Alessandro Pagano “No a strumentalizzazioni sui lavori nella Ss 640” - QdS

Alessandro Pagano “No a strumentalizzazioni sui lavori nella Ss 640”

Raffaella Pessina

Alessandro Pagano “No a strumentalizzazioni sui lavori nella Ss 640”

giovedì 24 Ottobre 2019 - 00:00

Pagano (Lega) sul mancato completamento dell’arteria. “Io escluso da vertice con viceministro Cancelleri”

PALERMO – Il vicepresidente della Lega alla Camera dei Deputati, Alessandro Pagano, stigmatizza il comportamento del sindaco grillino di Caltanissetta, Roberto Gambino, e quello del Partito democratico, Calogero Firetto, in merito al mancato completamento dei lavori sulla strada statale 640 Agrigento-Caltanissetta.

Secondo Pagano, infatti, i due rappresentanti del Movimento Cinquestelle e del Partito democratico sostengono con toni trionfalistici di aver trovato la soluzione alla grave crisi legata al completamento di quella strada dopo una riunione durata appena quattro ore.

“Risolvere la grave situazione di crisi, trovando nel più breve tempo possibile soluzioni concrete per il pagamento dei crediti vantati dalle imprese sub contrattiste penalizzate dal quasi crack della CMC – ha scritto Pagano in una nota – creando le condizioni per la ripresa e il completamento dei lavori sulla importantissima 640 (l’arteria stradale più importante del centro Sicilia) è sempre stato per me di primaria importanza. Lo testimoniano i continui interventi sulla stampa, le interrogazioni parlamentari, le urgenti e ripetute riunioni a palazzo Chigi con lo staff del Presidente del Consiglio. A tal proposito ha proseguito Pagano – il mancato invito a prendere parte all’incontro con il viceministro delle infrastrutture Cancelleri e la contemporanea presenza di altri parlamentari pentastellati è una grave mancanza sotto il profilo istituzionale. Ma, soprattutto, un’esclusione prettamente politica visto che tutti i presenti appartengono all’attuale maggioranza giallo-rossa”.

Pagano si domanda se “non era forse conveniente anche per loro convocare il sottoscritto in qualità di rappresentante dell’opposizione del territorio? Per ottenere spazio nei giornali il suddetto sodalizio abbia strumentalizzato il futuro dei lavori per il raddoppio della Caltanissetta-Agrigento e della Agrigento-Palermo”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684