No pass all'Ars, professoressa Wojciechowska, "Non mi vaccino, sono sana" - QdS

No pass all’Ars, professoressa Wojciechowska, “Non mi vaccino, sono sana”

web-iz

No pass all’Ars, professoressa Wojciechowska, “Non mi vaccino, sono sana”

web-iz |
venerdì 29 Ottobre 2021 - 12:48

“I vaccini li ho fatti a suo tempo quando erano sperimentati e sono molto contenta perché sono sana e vegeta: nuoto, mangio sano, sto curando il mio sistema immunitario perché così mi curo e mi da’ la forza di curare le malattie. Mi sono vaccinata tante volte, ma non per il Covid, perché ancora è un vaccino sperimentale e quando sarà sperimentato il virus non ci sarà più e saremo liberi dal virus e dal vaccino”. Lo ha detto la professoressa emerita di lingue e letterature straniere dell’Università del Salento, Barbara Wojciechowska di origini polacche, a margine del convegno all’Ars”Dalla democrazia alla dittatura: il ruolo della memoria”, organizzato per dire no al Green pass dal movimento ‘Coscienze Critiche’.

“Non temo il contagio – ha aggiunto – perché ho fatto il Green pass e ho fatto il tampone, ma ballo e quindi sono sana, parlano il mio viso, il mio corpo e i miei occhi. E’ l’abc della medicina, se non si hanno sintomi non si è malati”. A proposito del Green pass che viene visto come una imposizione, come una forma di dittatura e paragonato all’Olocausto, Wojciechowska ha detto: “Non soltanto è possibile fare un paragone tra Green pass e Olocausto, c’è un parallelismo anche nel passaggio diretto dal nazismo alla comunità europea, posso documentare quello che dico in quanto responsabile della Fondazione di Norimberga. La guerra non l’hanno persa i tedeschi ma le élites farmaceutiche sanitarie. Non c’era allora una guerra tra gli Stati”. (ANSA).

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684