Femminicidio a Palermo, uccisa una cantante, marito ha confessato - QdS

Femminicidio a Palermo, uccisa una cantante, marito ha confessato

Luigi Ansaloni

Femminicidio a Palermo, uccisa una cantante, marito ha confessato

domenica 07 Febbraio 2021 - 14:24

Sono intervenuti i carabinieri che stanno conducendo le indagini. Il marito della donna si trova in caserma per essere sentito dai militari

Un altro femminicidio in Sicilia. Una donna di 32 anni, Piera Napoli, è stata uccisa in casa a Palermo. Il corpo sarebbe stato trovato nel bagno dell’abitazione in via Vanvitelli, nel quartiere di Cruillas.

La vittima è una cantante neomelodica, molto conosciuta nella zona.

Sono intervenuti i carabinieri che stanno conducendo le indagini. Il marito della donna si trova in caserma per essere sentito dai militari: avrebbe confessato il delitto.

Ancora non è chiaro cosa sia successo. Il marito di 37 anni della donna è stato sentito dai militari che conducono le indagini.

Pare che sia stato il marito a chiamare i carabinieri e avvertire di aver ucciso la moglie.

Stando alle prime informazioni sul corpo della donna sono state individuate feriti compatibili con un’arma da taglio. Sequestrato un coltello da cucina.

Baglione stamattina ha accompagnato i tre figli dai nonni e poi è rientrato in casa. Non si conoscono ancora le cause che avrebbero acceso la scintilla del litigio tra moglie e marito.

L’uomo poi si è presentato intorno all’ora di pranzo alla stazione dei carabinieri indirizzando i militari verso l’appartamento dove è stato trovato il cadavere della donna.

I carabinieri hanno sequestrato un grosso coltello da cucina, probabilmente l’arma del delitto. Il pubblico ministero sta redigendo il provvedimento di fermo per Baglione accusato di omicidi.

Salvatore Baglione è stato tradotto al carcere Lorusso-Pagliarelli in stato di ” fermo di indiziato di delitto” che sarà sottoposto a convalida da parte del GIP (entro 96 ore).


Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684