Distaccamento dei vigili del Fuoco a Palagonia (Ct), M5s “Finalmente a breve attivo” - QdS

Distaccamento dei vigili del Fuoco a Palagonia (Ct), M5s “Finalmente a breve attivo”

redazione

Distaccamento dei vigili del Fuoco a Palagonia (Ct), M5s “Finalmente a breve attivo”

mercoledì 26 Febbraio 2020 - 00:00
Distaccamento dei vigili del Fuoco a Palagonia (Ct), M5s “Finalmente a breve attivo”

PALAGONIA – I deputati alla Camera del Movimento cinque stelle Gianluca Rizzo, presidente della commissione Difesa, ed Eugenio Saitta, componente della commissione Giustizia, hanno annunciato l’imminente apertura del distaccamento dei Vigili del fuoco a Palagonia.

Nei mesi scorsi più volte i deputati avevano sollecitato il ministero dell’Interno affinché il Calatino avesse la piena operatività dell’importante presidio di sicurezza.

“Dalle ultime notizie fornite dal ministero degli Interni – hanno spiegato Gianluca Rizzo ed Eugenio Saitta – il distaccamento dei vigili del fuoco a Palagonia sarà operativo all’inizio del periodo estivo. Si tratta di una notizia importantissima per il territorio del Calatino che era effettivamente sguarnito e che, specie nei mesi più caldi dell’anno, soffriva in particolar modo”.

“Nei mesi scorsi – hanno aggiunto i deputati grillini– abbiamo chiesto a più riprese l’attivazione dell’importante presidio di sicurezza. Basti pensare che il Calatino conta 15 Comuni e una popolazione di oltre 150mila abitanti e, prima, vi era soltanto il distaccamento di Caltagirone a coprire un’area così vasta. Vane erano state le promesse dell’ex ministro dell’Interno, Matteo Salvini, sull’apertura di Palagonia e ringraziamo, invece, per la celerità e per le pronte risposte il ministro Lamorgese e il sottosegretario Sibilla con i quali siamo rimasti costantemente in contatto”.

“Grazie al capillare impegno dimostrato – hanno concluso i deputati Rizzo e Saitta – adesso sono stati completati gli aspetti logistici del distaccamento di Palagonia e a breve l’immobile sarà pronto e poi verranno attivati i trasferimenti del personale in mobilità per avere piena operatività tra maggio e giugno. Finalmente il Calatino avrà più sicurezza”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684