Palermo, bilancio dei controlli della polizia nel quartiere Cep - QdS

Palermo, bilancio dei controlli della polizia nel quartiere Cep

web-iz

Palermo, bilancio dei controlli della polizia nel quartiere Cep

web-iz |
domenica 31 Gennaio 2021 - 12:02

Nelle prossime settimane saranno passati al setaccio anche altri quartieri di Palermo in cui la criminalità sembra essere largamente diffusa.

La polizia di Palermo, su disposizione del Questore Leopoldo Laricchia,  ha ha effettuato diversi controlli nel quartiere “S.Giovanni Apostolo – Cep” per tutto il mese di gennaio. Sequestrata droga, prodotti in vendita senza autorizzazione, sanzionati i conducenti di 58 veicoli.

Ambulanti abusivi e minori alla guida di ciclomotori senza assicurazione

In via Brunelleschi, sono stati sequestrati 280 kg di prodotti ortofrutticoli a un venditore ambulante sprovvisto delle necessarie autorizzazioni. Sequestrate anche le attrezzature utilizzate per l’esposizione.

In via Barisano da Trani, gli agenti della Squadra Mobile hanno fermato il conducente di un ciclomotore con un passeggero a bordo. I due, anziché fermarsi all’Alt, si sono dati alla fuga. Ne è scaturito un inseguimento, conclusosi con il fermo dei due giovani minorenni. Sono stati contattati i rispettivi genitori, ai quali – prima dell’affidamento dei loro figli – sono state elevate sanzioni perché il ciclomotore non era dotato dei documenti previsti, né aveva copertura assicurativa.

Droga in macchina e “borselli volanti”

Fermato anche C.M., pregiudicato 41enne noto alle forze dell’ordine, in compagnia di O.G., che ha consegnato spontaneamete 5 pezzi di forma rettangolare di hashish (per un peso complessivo di circa 500 grammi), un bilancino di precisione e una confezione di bustine ermetiche trasparenti per il confezionamento. C.M. è stato trovato in possesso di 555 euro in contanti, che ha consegnato spontaneamente.

Durante l’operazione ai poliziotti non è sfuggito come dall’abitazione di C.M., ubicata a pochissima distanza dal luogo del controllo, qualcuno stesse gettando dal balcone, nel giardino antistante, un borsello. Recuperato dai militari, conteneva sostanza stupefacente di vario genere, un bilancino di precisione e denaro contante.
La perquisizione dell’abitazione di C.M. ha consentito ai militari di trovare denaro pari a circa 5.500 euro. E di identificare tale M.N. di 52anni, che aveva gettato il borsello dal balcone.

Tutta la droga, il materiale per il confezionamento e il denaro, ritenuto provente dell’attività illecita, sono stati posti sotto sequestro.
O.G. è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, mentre C.M. e M.N. sono stati indagati in stato di libertà per lo stesso reato.

Il bilancio delle operazioni

Complessivamente, dall’inizio dell’attività il 13 gennaio, il personale di polizia impiegato ha sottoposto a identificazione 1055 persone, di cui 323 con precedenti di polizia e 195 soggetti già sottoposti a misura, 2 sono state denunciate penalmente, 58 sono state le sanzioni amministrative inflitte per la violazione del Codice della Strada, 11 i segnalati quali assuntori di stupefacenti, 29 i sanzionati per la violazione delle misure di contenimento in quanto sorpresi su strada senza un giustificato motivo, 14 gli esercizi commerciali sottoposti a verifica, di cui uno sequestrato, 432 i veicoli controllati di cui 22 sequestrati, 13, infine, le perquisizioni effettuate. E’ da rimarcare come, in ragione di elementi emersi a seguito dei controlli, sono state inoltrate, nei confronti di altrettanti pregiudicati, 8 proposte di emissione di provvedimento di avviso orale, 4 di sorveglianza speciale, una proposta di aggravamento della misura di obbligo di presentazione alla PG e una della semilibertà.  

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684