Categories: Cronaca

Palermo, nuove aggressioni, un ferito in rianimazione

Nuova aggressione gratuita a Palermo, dove da alcuni giorni si registrano raid violenti senza alcuna apparente motivazione.

Un giovane di 33 anni si trova ricoverato nel reparto di Neurorianimazione dell’ospedale Villa Sofia dopo essere stato colpito con un oggetto contundente alla testa mentre passeggiava con un amico nei pressi della centrale via Maqueda.
Il giovane è stato trasportato prima all’ospedale Ingrassia, dove i medici hanno avvisato la polizia.

La vittima ha detto di non conoscere l’aggressore e di non comprendere i motivi dell’atto di violenza.

Subito dopo le sue condizioni sono peggiorate, tanto che è stato deciso il ricovero in un reparto di rianimazione.

I medici dopo una Tac hanno accertato che ha una emorragia cerebrale. La prognosi è riservata.

Gli investigatori stanno esaminando le immagini dei sistemi di videosorveglianza per risalire all’aggressore.

In questi ultimi giorni episodi analoghi si sono ripetuti nel capoluogo.

Venerdì sera due palermitani sono stati aggrediti senza alcun apparente motivo in via Emerico Amari, una zona pedonale, da quattro giovani che li hanno colpiti per circa mezzora con calci e pugni.

I due sono stati salvati dall’arrivo di un gruppo di ragazzi che Indagini sono in corso da parte delle forze dell’ordine per cercare di comprendere le cause di questa escalation gratuita di violenza.

Da registrare, sempre a Palermo, l’aggressione da parte di una giovane di 18 anni in stato di ebbrezza di una dottoressa e un’infermiera. La ragazza le ha colpite con calci e pugni nel pronto soccorso dell’ospedale Buccheri La Ferla.

Il medico e l’infermiera stavano cercando di occuparsi della paziente che ha dato in escandescenze.

Sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato che hanno identificato la giovane, denunciata per violenza a pubblico ufficiale e lesione.

La dottoressa e l’infermiera sono state medicate dai colleghi.

redazione

Recent Posts

  • Economia

Regione, aggiornato il Defr, peggiora la recessione

E' adesso al -0,4%. Il prodotto interno lordo siciliano rivisto al ribasso nel 2019 e nel 2020. La causa nella…

2 ore ago
  • Cronaca

Corruzione, poliziotti indagati nel Palermitano

Sei tra sovrintendenti, assistenti capo e ispettori del commissariato di Partinico sotto inchiesta con altre sei persone, fra cui tre…

3 ore ago
  • Istituzioni

Inps per tutti, due sportelli di supporto a Catania

Nella giornata di ieri, alla presenza del ministro del Lavoro Nunzia Catalfo, firmato il protocollo d’intesa al progetto. Verranno create…

4 ore ago
  • Luxury Travel&Itinerary
  • Rubriche

Weekend sulle orme di Van Gogh nel Brabant. Città moderne, design e innovazioni culinarie

La regione olandese si è profondamente rinnovata negli ultimi anni

6 ore ago
  • Italpress

BANKITALIA, CRESCITA +1% NEL 2021 NON È FUORI PORTATA

ROMA (ITALPRESS) - "Per il 2021 l'obiettivo di crescita dell'1% è un po superiore delle stime della commissione europea dello…

6 ore ago
  • Italpress

INCHIESTA SU ESTREMISMO DI DESTRA, 12 INDAGATI

SIENA (ITALPRESS) - Operazione della Polizia di Stato di Firenze e Siena, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di…

6 ore ago