Palermo, striscione allo stadio inneggia a Miccoli in carcere - QdS

Palermo, striscione allo stadio inneggia a Miccoli in carcere

redazione web

Palermo, striscione allo stadio inneggia a Miccoli in carcere

lunedì 06 Dicembre 2021 - 07:28

Anche slogan scanditi in curva durante la partita con il Monopoli di ieri sera. L'ex capitano rosanero è detenuto a Rovigo dopo esser stato condannato per estorsione aggravata dal metodo mafioso

“Sempre con te, nativi di Palermo col sangue rosanero”.

Con questo striscione esposto intorno al quarto d’ora del secondo tempo della partita del campionato di Serie C Palermo-Monopoli, giocata ieri sera, gli ultrà rosanero della curva nord si sono schierati al fianco di Fabrizio Miccoli, l’ex capitano del Palermo condannato a tre anni e sei mesi per estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Contemporaneamente i tifosi hanno intonato cori dedicati all’ex giocatore fra cui “un capitano, c’è solo un capitano”.

Miccoli è detenuto nel carcere di Rovigo dove si è costituito dopo la sentenza della Corte di Cassazione che ha reso esecutiva la condanna.

Per la cronaca, la partita è stata vinta dal Palermo per 2-1. (ANSA).

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001