Catania, adesca minore e minaccia di diffondere suoi video intimi - QdS

Catania, adesca minore e minaccia di diffondere suoi video intimi

web-iz

Catania, adesca minore e minaccia di diffondere suoi video intimi

web-iz |
domenica 09 Maggio 2021 - 16:47

Nei giorni scorsi, il personale del commissariato di pubblica sicurezza di Adrano, diretto dal vice questore Paolo Leone, ha denunciato un uomo di 28 anni, con precedenti di polizia, per i reati di pornografia minorile, adescamento di minorenni ed estorsione. 

L’uomo, fingendosi un quindicenne, è riuscito a contattare sulla piattaforma snapchat una ragazza di appena tredici anni. E, successivamente, attraverso la piattaforma whatsapp

Abilmente l’uomo ha avviato con la ragazzina un rapporto confidenziale tanto da indurla a inviargli dei video e delle fotografie aventi un contenuto esplicitamente sessuale. 

Alle richieste insistenti dell’uomo (fintosi ragazzo) di ottenere ulteriori video intimi, la ragazzina si è rifiutata, mettendo al corrente della vicenda il proprio padre e la propria insegnante. 

Intanto continuavano insistenti le richieste dell’uomo che, vedendo il rifiuto della minore, l’ha minacciata di pubblicare sui social network i video e le foto in precedenza ricevute. 

A quel punto la vittima ha raccontato tutto anche alla madre e, insieme, le due donne hanno presentato un’esposto alla polizia. La tredicenne ha fornito il numero telefono dell’uomo che, a seguito delle indagini tecniche, è stato individuato. Ha 28 anni ed è residente ad Andrano.

Convocato presso il commissariato, il sospettato ha ammesso la propria colpevolezza, confessando di aver intrattenuto la corrispondenza telematica con la ragazzina. Tutto il materiale pornografico è stato estrapolato dal cellulare della vittima e posto a disposizione dell’Autorità giudiziaria

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684