Pescatori detenuti in Libia, sabato manifestazioni in 4 città siciliane - QdS

Pescatori detenuti in Libia, sabato manifestazioni in 4 città siciliane

redazione

Pescatori detenuti in Libia, sabato manifestazioni in 4 città siciliane

giovedì 03 Dicembre 2020 - 00:00

– Manifestazioni in quattro città della Sicilia per chiedere la liberazione dei 18 pescatori di Mazara del Vallo dall’1 settembre nelle mani delle milizie libiche del generale Haftar. Sabato 5 dicembre, alle 17, a Palermo, Messina e Catania i manifestanti si incontreranno davanti le prefetture, mentre a Mazara del Vallo i familiari dei pescatori daranno vita a un presidio a piazzale Quinci. Tutti sotto un unico slogan: ‘La Sicilia vuole i suoi pescatori liberi’. La manifestazione è organizzata da Antudo, Siciliani Liberi, Figli di Sicilia e Attiva Sicilia con il suo gruppo parlamentare all’Ars.
“Sono passati ormai tre mesi dal sequestro – afferma Giovanni Siragusa di Antudo – Più di 90 giorni lontani dalle proprie madri, dalle figlie e le mogli. Dal governo sempre la stessa solfa: ‘Stiamo lavorando, lasciateci lavorare’. Davanti al silenzio delle istituzioni, alle infinite attese, alle false promesse, non possiamo rimanere con le mani in mano. Non ci interessa quanto si debba pagare, chi va liberato, quali interessi vadano sacrificati. I pescatori di Mazara del Vallo devono ritornare immediatamente a casa. Lanciamo un appello a tutte le realtà solidali, ai singoli cittadini, alle istituzioni, che si schierino dalla parte dei siciliani”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684