Policlinico Messina, si è insediato il commissario straordinario Bonaccorsi - QdS

Policlinico Messina, si è insediato il commissario straordinario Bonaccorsi

redazione

Policlinico Messina, si è insediato il commissario straordinario Bonaccorsi

lunedì 10 Agosto 2020 - 17:10

Si è insediato il nuovo commissario straordinario dell’Aou
Policlinico Martino di Messina, Giampiero Bonaccorsi, già direttore generale
facente funzione al Policlinico San Marco di Catania.

Alla presentazione hanno preso parte l’assessore regionale
alla Sanità Ruggero Razza, l’assessore regionale alle Autonomie locali e alla
Funzione pubblica Bernadette Grasso e il rettore dell’Università di Messina
Salvatore Cuzzocrea.

“L’insediamento di un nuovo vertice aziendale – ha esordito
Razza – è un appuntamento fondamentale. Non esistono, infatti, risultati che
maturano senza il lavoro di quei professionisti che operano alla guida dell’azienda.
Messina costituisce un passaggio fondamentale nella strategia di governo legata
alla sanità, soprattutto perché è centrale nella strategia della mobilità
attiva, per il ruolo che svolge in particolare rispetto all’utenza calabrese e
di tutte le regioni meridionali. Bonaccorsi in due anni e mezzo ha realizzato a
Catania cose importanti, ha portato a compimento operazioni complesse e ha
preso decisioni difficili. La sua è un’esperienza di Policlinico e, quindi, di
consapevole integrazione con il mondo accademico. A lui auguro buon lavoro”.

“Quando abbiamo salutato l’ex direttore generale Giuseppe
Laganga – ha ricordato Cuzzocrea – augurandogli buon lavoro per la sua nuova
avventura, io avevo preso un impegno: avrei scelto il meglio. L’unico punto di
disaccordo con l’assessore Razza riguarda una parola inserita nel decreto. Per
me oggi arriva… il nuovo direttore generale del Policlinico di Messina, non
semplicemente un commissario”.

“Non sarà semplice – ha spiegato Bonaccorsi – rispondere
alle aspettative espresse, anche oggi, dall’assessore Razza e dal rettore
Cuzzocrea. Ci sono una serie di elementi chiave, che non devono mai mancare: il
primo è quello di avere un grande assessore alla Sanità e Ruggero Razza ha
dimostrato di esserlo. Inoltre, è essenziale avvertire fiducia attorno al
proprio lavoro”.

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001