Premi, torna “Italia Giovane”, lunedì 23 novembre la fase finale - QdS

Premi, torna “Italia Giovane”, lunedì 23 novembre la fase finale

redazione

Premi, torna “Italia Giovane”, lunedì 23 novembre la fase finale

sabato 21 Novembre 2020 - 00:00

Settima edizione del premio Italia Giovane. La pandemia non ha fermato il comitato che ogni anno seleziona i più interessanti profili di giovani tra i 18 e 35 anni che si sono distinti, ciascuno nel proprio settore professionale o di studi, nel dare un contributo concreto, innovativo e solidale al Paese.

Il premio – che ha ottenuto la medaglia di rappresentanza da parte del presidente della Repubblica emerito Giorgio Napolitano e dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella – vedrà la sua fase finale il prossimo 23 novembre alle ore 18 in streaming. “Non abbiamo voluto interrompere questa consolidata e attesa tradizione -spiega il comitato – per dare un segnale di forte presenza e d’impegno dei giovani in questa fase storica delicata, poiché starà a loro essere protagonisti dalla ripartenza del Paese. Il recovery dell’Italia è racchiuso nella forza dei giovani’’.

L’edizione 2020 è dedicata al concetto di ‘Smartsociety: competenza, innovazione e coraggio per il rilancio’ e metterà in luce chi si è distinto negli ambiti più diversi: molte delle storie pervenute hanno in comune la lotta al Covid, sia dal punto di vista sanitario, della ricerca, sociale e di volontariato a sostegno delle comunità, sia dal punto di vista personale.

Partecipano Franco Frattini (Comitato d’Onore), Andrea Chiappetta (presidente comitato promotore), il ministro alle Politiche giovanili e lo Sport Vincenzo Spadafora, il professore Paolo Boccardelli, direttore della Luiss Business School, il presidente della Rai Marcello Foa. Interverranno i premiati da remoto. L’evento è ospitato dalla Luiss business School di Roma che metterà a disposizione per proprie infrastrutture tecnologiche per permettere la partecipazione in digitale in totale sicurezza.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684