Prostituzione, scarcerata madre vittima nel palermitano - QdS

Prostituzione, scarcerata madre vittima nel palermitano

Web-al

Prostituzione, scarcerata madre vittima nel palermitano

Web-al |
mercoledì 18 Agosto 2021 - 11:24

Alla donna di 50 anni, difesa dall'avvocato Giuseppe Minà è stata applicata la misura cautelare dell'obbligo di dimora a Trabia. Resta in carcere il prete

E’ stata scarcerata la madre di una delle vittime arrestata insieme a un sacerdote con l’accusa di induzione alla prostituzione dopo le indagini condotte dai carabinieri di Termini Imerese coordinati dalla procura di Palermo. Lo ha deciso il tribunale della libertà con un provvedimento emesso a seguito di udienza.

Alla donna di 50 anni, difesa dall’avvocato Giuseppe Minà è stata applicata la misura cautelare dell’obbligo di dimora a Trabia. Il difensore aveva impugnato l’ordinanza ai domiciliari emesso dal gip del Tribunale di Palermo, Fabio Pilato.

Continua per il momento a rimanere nel carcere di Spoleto, il prete, difeso dall’avvocato Renato Vazzana. Le motivazioni della scarcerazione della donna saranno depositate con ordinanza nei giorni successivi. La madre di una delle quattro vittime tutti minorenni e il prete sono stati arrestati nel corso delle indagini del pool fasce deboli coordinato dal procuratore aggiunto Laura Vaccaro.

Il sacerdote è accusato di avere compiuto atti sessuali a distanza, sfruttando le chat dei social network e pagando le vittime utilizzando anche i soldi delle offerte dei parrocchiali e ricaricando le carte prepagate.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001