Pubblica amministrazione, oggi il “Pa Social Day” - QdS

Pubblica amministrazione, oggi il “Pa Social Day”

Patrizia Penna

Pubblica amministrazione, oggi il “Pa Social Day”

martedì 18 Giugno 2019 - 00:00
Pubblica amministrazione, oggi il “Pa Social Day”

Digitalizzazione, Italia ancora indietro: quart’ultima secondo il Digital Economy and Society Index della Commissione Ue. 18 città, tra cui Bagheria (Pa), impegnate in contemporanea sui temi della nuova comunicazione pubblica

ROMA – Dopo il grande successo dello scorso anno, si svolgerà oggi la seconda edizione del Pa Social Day, un evento unico nel suo genere a livello internazionale con 18 città impegnate in contemporanea sui temi della nuova comunicazione.

Tra le 18 città coinvolte c’è anche Bagheria, in provincia di Palermo. Le altre sono: Ancona, Bologna, Campobasso, Firenze, Grado, Milano, Napoli, Padova, Perugia, Pescara, Reggio Calabria, Roma, Sassari, Taranto, Torino, Trento eVado Ligure.

L’evento è organizzato e promosso dall’associazione Pa Social, la prima in Italia dedicata allo sviluppo della nuova comunicazione, quella portata avanti attraverso social network, chat, intelligenza artificiale, tutti gli strumenti innovativi messi a disposizione dal digitale.

Francesco Di Costanzo, presidente dell’associazione nazionale Pa Social e Livio Gigliuto, direttore dell’Osservatorio nazionale sulla comunicazione digitale e vice presidente Istituto Piepoli, hanno presentato nei giornis corsi a Roma alla stampa il programma dell’evento e le tante novità proposte per l’edizione 2019. “Il Pa Social Day – spiega Di Costanzo – sarà una grande occasione di confronto, partecipazione, scambio di buone pratiche, una ulteriore opportunità di crescita per la rete nazionale della nuova comunicazione”.

Proprio durante la conferenza stampa di presentazione dell’evento, Di Costanzo ha fatto sapere di aver ricevuto dall’Ocse l’attestato di modello a livello internazionale per la rete che abbiamo creato nel nostro Paese. “Dopo Parigi e Washington – ha detto -, il venti giugno saremo a Tunisi proprio in un evento Ocse dedicato alla comunicazione digitale. è una grande soddisfazione perché significa che è possibile in Italia fare cose realmente innovative e per questo voglio ringraziare i tantissimi professionisti con cui collaboriamo in tutto il Paese”.

Sul fronte della digitalizzazione, purtroppo, il percorso dell’Italia è ancora molto lungo.
Secondo l’ultimo Digital Economy and Society Index della Commissione europea, infatti, il Belpaese si colloca ancora al quart’ultimo posto tra i Paesi europei per l’attuazione dell’Agenda digitale. Se per il nostro Paese il cammino verso la digitalizzazione è ancora lungo e tutto in salita, lo è ancor di più per la Sicilia, fanalino di coda d’Italia.

Oggi, in contemporanea in 18 città si terrà un evento #pasocial animato da professionisti del digitale, giornalisti, comunicatori, rappresentanti di enti, aziende pubbliche, associazioni, imprese e aperto alla partecipazione di tutti. In ogni città si affronterà e approfondirà un tema specifico legato al tema generale della nuova comunicazione digitale.

L’obiettivo è ampliare il dibattito, sollecitare un confronto, raccogliere idee e proposte, allargare ulteriormente la rete della nuova comunicazione, dare visibilità all’ottimo lavoro che viene portato avanti su tutto il territorio nazionale, sviluppare e incentivare la nascita di nuove esperienze, tirare le somme delle tante cose fatte fino ad oggi, ma soprattutto costruire il lavoro del presente e del futuro.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684