Razzismo, Marsala, nuovo straniero picchiato, è polemica - QdS

Razzismo, Marsala, nuovo straniero picchiato, è polemica

redazione web

Razzismo, Marsala, nuovo straniero picchiato, è polemica

domenica 24 Gennaio 2021 - 16:44
Razzismo, Marsala, nuovo straniero picchiato, è polemica

Il responsabile della sicurezza del Pd, Miceli, "Non può passare sotto silenzio l'ennesima aggressione razzista ai danni di un migrante". Nei mesi scorsi altre aggressioni e atti e scritte fasciste e naziste

Nuova aggressione razzista a Marsala, nel Trapanese, dopo l’aggressione di un gruppo di giovani a un ragazzo egiziano in piazza Matteotti, vicino “Porta Mazara”.

Un giovane egiziano è stato picchiato con calci e pugni dopo un diverbio, probabilmente provocato ad arte da gruppi vicini all’estrema destra, gli stessi che sono stati protagonisti di altre aggressioni nei mesi scorsi e anche di altri atti di violenza come le scritte fasciste e naziste e altri atti tesi a colpire le vittime dell’olocausto, come Anna Frank.

Il giovane è stato trasportato poi in ambulanza al Pronto soccorso dell’ospedale “Borsellino” di Marsala, mentre sul posto sono arrivate le forze dell’ordine.

Proprio la mancata reazione delle istituzioni locali a questi reiterati episodi di violenza tipici dell’estrema destra sono alla base delle proteste di molti cittadini marsalesi sui social.

Tante persone hanno infatti contestato apertamente la tesi propugnata che si sia trattato solo di una lite tra ragazzi.

Così, sull’ennesimo episodio di violenza, è intervenuto il deputato nazionale Carmelo Miceli, responsabile della Sicurezza del Pd, che ha dichiarato: “L’ennesima aggressione ai danni di un giovane migrante nella città di Marsala non può passare nel silenzio generale”.

“La politica, tutta – ha sottolineato – e in particolare l’Amministrazione comunale cittadina, deve assumere una posizione pubblica durissima contro questi gesti razzisti che macchiano l’onore della città”.

“Episodi come questi – ha continuato Miceli – minano alla radice i valori del nostro Paese, della nostra terra e delle nostre città. Marsala in particolare. Mi aspetto e chiedo al sindaco Grillo e a tutti i partiti di non avere posizioni timide perché se un episodio di aggressione per il colore della pelle è già gravissimo di per sé, il silenzio lo è ancora di più”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684