Reddito di cittadinanza a condannati per associazione mafiosa - QdS

Reddito di cittadinanza a condannati per associazione mafiosa

redazione

Reddito di cittadinanza a condannati per associazione mafiosa

martedì 16 Giugno 2020 - 15:25
Reddito di cittadinanza a condannati per associazione mafiosa

Condannati per associazione mafiosa, percepivano ugualmente il Reddito di cittadinanza. È quanto scoperto dalla Guardia di Finanza di Enna che, nell’ambito dell’attività istituzionale disposta dal Comando provinciale a tutela della spesa pubblica.

“Parte dei percettori o dei componenti del nucleo familiare – hanno evidenziato le Fiamme gialle – riconosciuti quali affiliati alle consorterie criminali, risultavano aver richiesto e ottenuto il sussidio di cittadinanza in assenza dei requisiti previsti dal provvedimento normativo; altri, invece, hanno scientemente omesso di fornire informazioni utili ai fini della corretta determinazione dell’ammontare del beneficio”.

Sono stati pertanto denunciati, alla Procura della Repubblica di Enna diretta da Massimo Palmeri, cinque appartenenti alla criminalità organizzata originari della provincia. Gli stessi sono stati segnalati all’Inps per l’avvio del procedimento di revoca degli indebiti benefici ottenuti e il conseguente recupero delle somme già erogate, quantificabili complessivamente in circa settantamila euro.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684