Ordigno bellico della seconda guerra mondiale è stato fatto brillare - QdS

Ordigno bellico della seconda guerra mondiale è stato fatto brillare

web-iz

Ordigno bellico della seconda guerra mondiale è stato fatto brillare

web-iz |
giovedì 23 Settembre 2021 - 14:12

È stato fatto brillare questa mattina, al largo di Seccagrande, località balneare di Ribera (Ag), un ordigno bellico risalente alla seconda guerra mondiale e che era stato rinvenuto nei giorni scorsi, durante una delle sue abituali immersioni, dal medico riberese Domenico Macaluso, studioso di archeologia subacquea e ispettore onorario dei Beni culturali per la Geologia marina.

A intervenire, dopo che la Capitaneria di porto e il comune di Ribera avevano messo in sicurezza la parte interessata dal ritrovamento, sono stati gli artificieri del Nucleo Sdai (Servizio Difesa Antimezzi Insidiosi) della Marina Militare di Augusta, al comando del Tenente di vascello Marco Presti. Quella rinvenuta era una mina antinave rimasta pressoché integra nel fondale di Seccagrande e mai scoperta prima per quasi 80 anni, a 3 metri e mezzo di profondità, a circa 100 metri dalla battigia. I militari hanno prima disincagliato l’ordigno, che evidentemente si trovava in un tratto relativamente troppo vicino alla costa, trasportandolo più lontano, al largo, per poi neutralizzarlo.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684