Salvini con il rosario: padre benedettino, "una sconcezza" - QdS

Salvini con il rosario: padre benedettino, “una sconcezza”

redazione

Salvini con il rosario: padre benedettino, “una sconcezza”

lunedì 20 Maggio 2019 - 21:27
Salvini con il rosario: padre benedettino, “una sconcezza”

Bernardo Gianni, abate di San Miniato al Monte e autore dei testi della Via Crucis con Papa Francesco al Colosseo, sottolinea il mancato rispetto del capo della Lega Nord per Chiesa e Costituzione

“Una sconcezza, irrispettosa verso la fede, la Chiesa e la Costituzione: utilizzare quei simboli e la tradizione cristiana per dividere, è veramente sconcertante”.

Così il padre benedettino Bernardo Gianni, abate di San Miniato al Monte e autore dei testi della Via Crucis con Papa Francesco al Colosseo, commenta al Sir, il servizio informazioni religiose della Cei, il gesto di Matteo Salvini.

Il capo della Lega Nord, sabato scorso in piazza Duomo a Milano, durante un comizio della sua perenne campagna elettorale, ha mostrato e baciato un rosario e chiuso l’intervento nominando la Madonna.

“Da un lato – ha detto padre Gianni – si osserva la disumanizzazione in tanti ambiti; dall’altro, si tende a smaltare di presunta religiosità un vuoto di ideali, di profezia e di senso alto della politica”.

“C’è bisogno di brandire queste cose – ha concluso l’abate – per occultare un vuoto reale. Ed è la sottocultura della paura che alimenta queste tendenze”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684