Samonà, omaggio ad Aurelio Pes a Segesta e Taormina - QdS

Samonà, omaggio ad Aurelio Pes a Segesta e Taormina

Web-al

Samonà, omaggio ad Aurelio Pes a Segesta e Taormina

Web-al |
venerdì 30 Luglio 2021 - 12:22

L’assessorato regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, insieme ai Parchi Archeologici di Segesta e di Naxos-Taormina, renderà omaggio ad Aurelio Pes, scrittore, drammaturgo e critico musicale, scomparso nel dicembre dello scorso anno. Lo farà con tre appuntamenti voluti dall’assessore Alberto Samonà, che racconteranno l’uomo, lo studioso e l’intellettuale, da sempre attento al tema del Mito nelle sue molteplici forme espressive.

Si comincia il 23 agosto a Segesta, dove nell’ambito del cartellone delle Dionisiache, a cura di Nicasio Anzelmo andrà in scena ‘Sette contro Tebe’ di Eschilo, nell’elaborazione, adattamento e interventi di Aurelio Pes. Il 19 settembre nel Parco Archeologico di Naxos, è in programma “Un Viaggiatore al limite della Bellezza. Ricordando Aurelio Pes”, tavola rotonda coordinata da Fulvia Toscano, a cui saranno presenti, fra gli altri, l’assessore Samonà, Gabriella Tigano, direttore del Parco Archeologico di Naxos-Taormina, Katia Pes, Fabio Granata, Valeria li Vigni, Andrea Pruiti Ciarello, Carla Tatò. Infine, il 22 settembre, a Palermo, al museo d’arte contemporanea Riso, il musicista Gianni Gebbia presenta “Attis”, un audiodramma nato da un’idea che lo stesso Gebbia aveva condiviso nel 2020 proprio con Aurelio Pes e poi rimasto incompiuto. Un progetto che adesso vede la luce, come omaggio al drammaturgo scomparso. E’ un testo teatrale per nove voci, musicato con vari strumenti e con l’intervento delle voci in scena.

“Un doveroso omaggio attraverso tre momenti d’eccezione in altrettanti luoghi della Sicilia – sottolinea l’assessore Samonà – per ricordare Aurelio Pes, che tanto ha dato al dibattito culturale grazie ai suoi studi sulla Grecia classica, sulla letteratura del Novecento, sull’arte, sul teatro, sulla musica e sul Mito. Da direttore del Dipartimento regionale dei Beni Culturali, inoltre, fu l’ideatore del primo convegno sul “piano colore” e sulla sua importanza per il tema del paesaggio: un fine intellettuale, il cui nome è legato indissolubilmente alla Sicilia.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684