San Giuseppe Jato, anche l'ex comandate della Municipale tra gli indagati - QdS

San Giuseppe Jato, anche l’ex comandate della Municipale tra gli indagati

Web-mp

San Giuseppe Jato, anche l’ex comandate della Municipale tra gli indagati

Web-mp |
lunedì 25 Ottobre 2021 - 07:41

All'ex comandante indagato per accesso abusivo a un sistema informatico gli è stata notificata la misura della sospensione dall'ufficio o servizio

C’è anche l’ex comandante della Polizia municipale di San Giuseppe Jato, oggi in pensione, tra gli indagati del blitz antimafia ‘Jato Bet’ eseguito dai carabinieri.

E’ indagato per accesso abusivo a un sistema informatico e gli è stata notificata la misura della sospensione dall’ufficio o servizio.

“A lui viene contestato di essersi introdotto abusivamente nel sistema informativo dell’Aci – spiegano gli investigatori dell’Arma – per verificare l’intestatario della targa di un veicolo da cui erano stati scaricati rifiuti edili in un’area monitorata da telecamere comunali”.

Secondo l’accusa il pubblico ufficiale avrebbe riferito, per sua iniziativa, l’esito dell’accertamento informatico svolto a Giuseppe Antonio Bommarito, figlio di Giuseppe, storico esponente di ‘Cosa Nostra’ e già condannato a 10 anni e 6 mesi di reclusione per associazione di tipo mafioso ed estorsione (sentenza divenuta irrevocabile nel 2006), “consentendogli di provvedere al ripristino dello stato dei luoghi”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684