Sanità, a Palermo sindacati annunciano sit-in per rinnovo contratti - QdS

Sanità, a Palermo sindacati annunciano sit-in per rinnovo contratti

redazione

Sanità, a Palermo sindacati annunciano sit-in per rinnovo contratti

lunedì 27 Luglio 2020 - 18:50

“I lavoratori della sanità privata siciliana scendono in piazza per protestare contro l’ennesima beffa che sono costretti a subire: firmata a Roma il 10 giugno scorso l’ipotesi di rinnovo del contratto di lavoro scaduto da circa 14 anni, attendono ancora la sottoscrizione definitiva”.E’ quanto si legge in una nota sindacale. L’appuntamento è dopodomani, a partire dalle 9, davanti alla clinica Candela a Palermo, in via Villareale. “Basta rimpalli di responsabilità e basta perdere tempo, quattordici anni senza contratto ci sembrano abbastanza. Aris e Aiop siglino definitivamente il nuovo Ccnl”, è la richiesta delle segreterie regionali di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl Sicilia alle parti datoriali.

Il contratto, scaduto nel 2006, riguarda più di 100 mila lavoratrici e lavoratori che chiedono l’equiparazione ai colleghi del settore pubblico e che, per altro, sono stati in prima linea nell’emergenza Covid19. “Questo atteggiamento di Aiop e Aris non è più accettabile – dicono i segretari generali regionali di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl, Gaetano Agliozzo, Paolo Montera ed Enzo Tango -. Non è la prima volta che protestiamo davanti alla clinica Candela perché presidente del Consiglio di amministrazione della casa di cura di via Villareale è Barbara Cittadini, presidente nazionale di Aiop. La Sicilia non resterà a guardare mentre si temporeggia ancora, indifferenti ai diritti e alle legittime pretese dei lavoratori. Metteremo in campo ogni azione possibile per protestare contro questi ritardi fino a quando non arriverà la sottoscrizione definitiva del nuovo contratto”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684