Scandalo Sanità, M5s, “Musumeci si dimetta” - QdS

Scandalo Sanità, M5s, “Musumeci si dimetta”

redazione

Scandalo Sanità, M5s, “Musumeci si dimetta”

venerdì 22 Maggio 2020 - 13:39
Scandalo Sanità, M5s, “Musumeci si dimetta”

“Gli scandali in sanità, con appalti truccati per 600 milioni e i recenti arresti di medici dell’Asp di Catania, rappresentano la goccia che fa traboccare il vaso e il punto più basso toccato dalla Regione Siciliana negli ultimi anni. Musumeci prenda atto di questo fallimento e si dimetta”.

Lo ha dichiarato la deputata del Movimento Cinque Stelle Simona Suriano in merito ai recenti scandali che hanno investito la sanità siciliana chiedendo un passo indietro al presidente della Regione siciliana Musumeci.

“La sanità, settore delicatissimo, è fuori controllo. Ma non è il solo disastro dell’era Musumeci: la cassa integrazione in deroga ha rappresentato uno schiaffo ai lavoratori che ancora attendono, le opere pubbliche sono bloccate, i beni culturali vengono affidati a un assessore leghista e con evidenti legami con la massoneria, prestigiosi incarichi di ricerca culturale vengono affidati a docenti coinvolti nell’inchiesta ‘Università bandita’ che ha terremotato l’ateneo catanese. C’è già tanto in questi tre anni per chiedere un passo indietro del presidente che ha fallito su tutti i fronti e che si sottrae al confronto con il parlamento siciliano e con i cittadini. Cittadini che lo hanno sonoramente bocciato visto che è ultimo nella classifica di gradimento tra i presidenti delle Regioni italiane”

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684