Sclerosi multipla, a Catania servizi a distanza - QdS

Sclerosi multipla, a Catania servizi a distanza

redazione

Sclerosi multipla, a Catania servizi a distanza

martedì 07 Aprile 2020 - 00:00

CATANIA – La sede della Sezione Aism di Catania, via Fabio Filzi 7 anche durante l’emergenza del Covid-19 continua a essere attiva e a garantire supporto diretto a tutte le persone coinvolte nella sclerosi multipla del territorio, mediante attività di supporto psicologico a distanza, sportello di supporto legale e incontri online con i neurologi che rispondono ai dubbi delle persone con sclerosi multipla. È già attivo anche un appuntamento settimanale online con l’Attività fisica adattata (Afa). “Chiamaci (3475808400, 3452367180, 3471616419), scrivici una mail (aismcatania@aism.it) o contattaci attraverso Facebook (Aism – Catania) o instagram (aism_catania), insieme siamo più forti – afferma Alessandra Laiacona, presidente di sezione – abbiamo attivato anche l’sms solidale 45512 a sostegno di tutte le persone con Sm”.

Le persone con sclerosi multipla sono colpite due volte dalla crisi sanitaria e sociale scatenata dal coronavirus perché a causa della fragilità del sistema immunitario, devono adottare ancora più cautele e perché nella fase di emergenza vengono meno le risposte di cura, di assistenza, di supporto. “Questa condizione improvvisa sta mettendo a rischio l’intero sistema – ha affermato il presidente della Sezione di Catania Laiacona -. Rischia di minare il diritto alla salute e alla cura delle persone con sclerosi multipla. Ad esempio, il centro clinico del Garibaldi centro non ha potuto espletare le proprie funzioni per dieci giorni. Dopodichè ha deciso di trasferire la propria attività al Garibaldi Nesima (piano 1, stanza MN)”. “Ringraziamo le associazioni di categoria presenti sul territorio, come Croce Rossa italiana e Misericordia – ha aggiunto Laiacona – che insieme ai volontari ci permettono di garantire le attività di supporto per spesa e ritiro farmaco”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684