Scuola, OpenPolis, "14,5% dei giovani ha solo la terza media" - QdS

Scuola, OpenPolis, “14,5% dei giovani ha solo la terza media”

redazione

Scuola, OpenPolis, “14,5% dei giovani ha solo la terza media”

martedì 21 Aprile 2020 - 13:07

E’ del 14,5% la percentuale dei giovani tra i 18-24 anni che in Italia risultano avere solo la licenza media. Una media nazionale che nasconde in realtà dati ampiamente diversi da Nord a Sud del paese. Oltre il 20% di abbandoni scolastici in Sardegna, Sicilia e Calabria. I dati arrivano dalla Fondazione OpenPolis che ha elaborato (ultimo aggiornamento aprile 2019) insieme all’Osservatorio “Con i Bambini” dati Istat.
Nelle grandi regioni del Sud l’abbandono scolastico è più frequente che nel resto del paese. La Sardegna registra la quota più elevata (23%), seguita da Sicilia (22%) e Calabria (20%). Tra la regioni del nord invece, solo la Valle d’Aosta supera la media nazionale del 14,5%. Le province dove gli abbandoni sono più frequenti registrano perlopiù tassi di occupazione giovanile inferiori. Tra queste spiccano in particolar modo le città metropolitane di Catania, Napoli e Palermo, tutte con oltre il 20% di abbandoni e meno del 10% di giovani occupati. Alcune province rappresentano delle eccezioni. Arezzo ad esempio, ha uno dei tassi di abbandono più elevati (22%), ma anche una delle quote più alte di giovani occupati (25,9%).

Viceversa un’altra provincia toscana, Pistoia, ha pochi abbandoni (7,1%), ma anche un basso tasso di occupazione giovanile (11,3%). Complessivamente, anche dai dati provinciali sono i territori del sud ad emergere come i più svantaggiati. La città metropolitana di Catania è seconda in Italia per abbandoni (25,2%) e tra le ultime per tasso di occupazione giovanile (9,7%).

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684