Sea Watch 3, migranti sbarcheranno a Pozzallo, la situazione a bordo - QdS

Sea Watch 3, migranti sbarcheranno a Pozzallo, la situazione a bordo

web-iz

Sea Watch 3, migranti sbarcheranno a Pozzallo, la situazione a bordo

web-iz |
venerdì 31 Dicembre 2021 - 10:03

Donne, minori non accompagnati, neonati, fragili bisognosi di cure mediche. I 440 profughi sono sulla Sea Whatch 3, in mare dalla vigilia di Natale. Adesso potranno sbarcare a Pozzallo

Potranno finalmente sbarcare in un porto sicuro, a Pozzallo, i 440 profughi a bordo della nave Sea Watch3. Tra loro, molti minori in difficoltà e neonati a rischio.

La situazione a bordo della nave

Le autorità italiane hanno assegnato Pozzallo come “porto sicuro”. Lo ha confermato il sindaco di Pozzallo Roberto Ammatuna. La nave, in mare dalla vigilia di Natale e che ha effettuato cinque soccorsi di altrettante imbarcazioni in difficoltà nel Mediterraneo, si sta dirigendo verso la scalo ragusano dove dovrebbe attraccare nel pomeriggio. A bordo ci sono anche 167 minorenni non accompagnati, che hanno tra gli 8 e i 17 anni, e 14 bambini che hanno meno di un anno, il più piccolo ha compiuto 3 settimane in mare. Ieri era lanciato un appello dalla Ong a fare sbarcare almeno i bambini.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001