Servizio civile, 3.692 i posti disponibili in Sicilia - QdS

Servizio civile, 3.692 i posti disponibili in Sicilia

Elettra Vitale

Servizio civile, 3.692 i posti disponibili in Sicilia

martedì 01 Ottobre 2019 - 00:00
Servizio civile, 3.692 i posti disponibili in Sicilia

Bando ufficiale pubblicato online sul sito del Dipartimento della gioventù: progetti sia in Italia che all’estero. Le domande dovranno pervenire entro le 14 del 10 ottobre sulla piattaforma Dol, necessario lo Spid

ROMA – Sono 39.646 i posti disponibili per il Servizio civile nazionale 2019, di cui 3.692 nella regione Sicilia. Volontari e operatori verranno impiegati in 3.797 progetti di servizio civile in Italia e all’estero.

È quanto reso noto tramite il bando ufficiale pubblicato sul sito del Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale, consultabile online tramite il link https://www.serviziocivile.gov.it/menusx/bandi/selezione-volontari/bandoord2019.aspx.

La scadenza, improrogabile, per presentare domanda di partecipazione, compilabile tramite la piattaforma digitale dedicata, è fissata per le ore 14 del 10 Ottobre 2019.

Tipologia e durata dei progetti

Nel dettaglio, si ricercano:
• 20.223 operatori che presteranno servizio in 1.454 progetti ordinari da realizzarsi in Italia;
• 951 volontari impegnati in 130 progetti ordinari da realizzarsi all’estero;
• 2.196 operatori volontari che saranno avviati in servizio in 167 progetti con misure aggiuntive da realizzarsi in Italia;
• 16.276 operatori volontari che saranno occupati in 2.046 progetti “ordinari”da realizzarsi in Italia nei territori di propria competenza.

La durata dei percorsi va da un minimo di 8 mesi ad un massimo di 12, per un orario di servizio pari a 25 ore settimanali o, in alternativa, con un monte ore annuo che varia tra le 1145 ore per i progetti da un anno e le 765 ore per quelli da 8 mesi.

Tramite il link precedentemente citato sarà possibile accedere anche alla sezioni dedicate “Trova il tuo progetto in Italia” o “Trova il tuo progetto all’estero”, che permetterà di individuare il progetto più adatto ai propri interessi, facendo una ricerca per Regione, provincia, comune, area, ecc.In particolare, in Sicilia, sarà possibile selezionare uno dei 1.205 percorsi: 281 a Palermo, 227 a Catania, 152 a Messina, 137 ad Agrigento, 126 a Ragusa, 89 a Caltanissetta, 80 a Siracusa, 70 a Trapani e, infine, 43 ad Enna.

Requisiti e presentazione delle domande

Per presentare domanda è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

• Cittadinanza italiana, di uno degli altri Stati membri dell’Unione europea o di un paese extra Ue, a patto di essere regolarmente soggiornante in Italia;
• Età compresa tra un minimo 18 e un massimo di 28 anni e 364 giorni alla data di presentazione della domanda;
• Non aver riportato condanne, anche non definitive, che abbiano previsto una pena di reclusione superiore ad un anno.

Saranno, invece, esclusi coloro che:

• Appartengono ai corpi militari e alle forze di polizia;
• Hanno già prestato, o stiano attualmente prestando, servizio civile nazionale o universale, oppure che lo abbiano interrotto prima della scadenza prefissata;
• Hanno rapporti di lavoro continuativo o di collaborazione retribuita con con l’ente che realizza il progetto, o che abbiano avuto tali rapporti per superiore a tre mesi nei 12 mesi che precedono la data di pubblicazione del bando.

Gli aspiranti volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione entro e non oltre le ore 14 del 10 ottobre 2019 ed esclusivamente attraverso la piattaforma “Domande on line” (Dol) sul sito https://domandaonline.serviziocivile.it, pena l’esclusione.

L’accesso alla piattaforma per i cittadini italiani residenti in Italia o all’estero e per i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia, può avvenire esclusivamente con Spid, il Sistema uubblico di identità digitale. Solo i cittadini appartenenti ad altri Paesi dell’Unione Europea e a Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, che ancora non possono disporre dello Spid, o i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno, potranno accedere alla piattaforma attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento.

Retribuzione

Per lo svolgimento del servizio è previsto un assegno di indennità mensile pari a 439,50 euro. Nel caso di progetti che includono una permanenza all’estero, oltre alla somma precedente, è prevista un’aggiunta specifica relativa alle spese di vitto e alloggio. Inoltre, qualora l’operatore fosse residente in un comune diverso da quello di realizzazione, potrà usufruire delle spese del solo viaggio iniziale per il raggiungimento della sede (aereo, treno, pullman, traghetto, purché risulti il mezzo più economico), dopo la presentazione del relativo titolo di viaggio al responsabile della sede stessa.

Al termine del servizio il Dipartimento rilascerà un attestato di espletamento del servizio civile, oltre a un secondo attestato o ad una certificazione di riconoscimento e valorizzazione delle competenze sviluppate dallo stesso.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684