Sicilia, Armao, "Misure per sostenere le isole" - QdS

Sicilia, Armao, “Misure per sostenere le isole”

Web-al

Sicilia, Armao, “Misure per sostenere le isole”

Web-al |
venerdì 30 Luglio 2021 - 16:47

Il vicepresidente della Regione siciliana Gaetano Armao, coordinatore della Commissione Affari Europei ed Internazionali della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, ha presentato oggi in sede di Conferenza un documento con le proposte di modifica da parte delle Regioni all’accordo di partenariato per la Programmazione 21-27.

Tra le proposte, inserite nel documento, si richiede anche che, nel promuovere lo sviluppo nelle aree con gravi e permanenti svantaggi naturali o demografici che hanno difficoltà ad accedere ai servizi di base, le aree interne e le isole condividano il medesimo titolo di priorità strategica, oggi, tra l’altro, in linea di coerenza con il dettato regolamentare “Nel quadro della posizione unitaria delle Regioni e Province autonome in merito all’accordo italiano di partenariato sulla Programmazione 21-27 – ha sottolineato Armao – assume rilevanza strategica la richiesta di un approccio strutturale alle specificità della condizione insulare. Già nel febbraio 2019, la Conferenza, ha formulato i propri contributi da indirizzare al Governo sul futuro delle politiche di coesione ed è stato espressamente richiesto che nel percorso di costruzione delle scelte per le politiche di coesione 2021-2027 venissero previste misure normative e programmatorie specifiche per compensare la discontinuità territoriale, basate su un indice di perifericità insulare”.

“Oggi – conclude – richiediamo di inserire all’interno della Programmazione 21-27 uno specifico focus sul sostegno alla competitività delle attività produttive che operano in contesti insulari, tramite aiuti a progetti d’investimento localizzati nei sistemi territoriali insulari ovvero sovvenzioni a progetti innovativi di servizi e infrastrutture atti a ridurre le specifiche esternalità negative per le imprese che operano in tali contesti.”

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684

x