Sicilia, M5s, "Zes sono adesso effettive" - QdS

Sicilia, M5s, “Zes sono adesso effettive”

Raffaella Pessina

Sicilia, M5s, “Zes sono adesso effettive”

venerdì 24 Luglio 2020 - 00:00
Sicilia, M5s, “Zes sono adesso effettive”

Arriva in Consiglio dei ministri la firma per l'istituzione definitiva. Incentivi fiscali e procedure semplificate per attrarre gli investimenti

Diventano definitive le Zes siciliane, le zone economiche speciali. Ce ne saranno due, una per la Sicilia Occidentale e una per la Sicilia Orientale, complessivamente circa 5.600 ettari di territorio e molti comuni interessati. Il vantaggio sarà quello di godere, in queste aree, di una semplificazione amministrativa e forti incentivi fiscali per attrarre gli investimenti.

Mercoledì sera è stata apposta la firma in Consiglio dei Ministri per l’istituzione definitiva delle Zes che potranno da ora in avanti godere di un pacchetto di agevolazioni e accelerazione dei tempi per garantire l’accesso agli interventi di urbanizzazione primarie alle imprese insediate nelle aree interessate. Esultano i deputati e senatori siciliani del Movimento Cinquestelle che in una nota plaudono alla firma del provvedimento da parte del Ministro Pentastellato Riccardo Fraccaro, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. “Ricordiamo inoltre che, in favore delle Zes, vi sono anche le risorse del Decreto Crescita che amplia la tipologia di investimenti – hanno aggiunto iin una nota i deputati nazionali del M5S – Sono questi alcuni dei benefici e delle azioni previste nei territori che fanno parte delle Zone economiche speciali. Adesso si passa alla fase operativa, che dovrà rendere concreta questa grande opportunità per lo sviluppo economico della Sicilia. Si attende, dunque attende il passaggio alla Corte dei Conti e dalla fine del prossimo mese, le Zes dovrebbero essere totalmente operative. La Sicilia, grazie a questo Governo, ha definitivamente approvato le Zone Economiche Speciali”, concludono i parlamentari siciliani del MoVimento 5 Stelle. In Sicilia la istituzione delle Zes aveva preso il via con la firma di un decreto da parte del ministro per il Sud, Giuseppe Provenzano, per la loro creazione, nel mese di giugno scorso.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684