Sicilia, un parco-giochi in quasi la metà dei Comuni dell'Isola - QdS

Sicilia, un parco-giochi in quasi la metà dei Comuni dell’Isola

redazione web

Sicilia, un parco-giochi in quasi la metà dei Comuni dell’Isola

domenica 27 Dicembre 2020 - 07:19
Sicilia, un parco-giochi in quasi la metà dei Comuni dell’Isola

La Regione ha annunciato che sono in arrivo altri due milioni e mezzo di euro per i cosiddetti parchi inclusivi. L'assessore Scavone, da 95 a 163 le amministrazioni locali siciliane che potranno realizzarli. Con un occhio speciale a chi vive una disabilità

Quasi un Comune su due in Sicilia avrà un parco-giochi inclusivo.

La Regione Siciliana si appresta a scorrere la graduatoria definitiva dei progetti ammessi, per realizzare luoghi di aggregazione e divertimento per i bambini, con uno sguardo speciale a chi vive una disabilità.

Grazie a uno stanziamento di due milioni e seicentomila euro deciso dall’assessore delle Politiche sociali, Antonio Scavone, sarà possibile finanziare quasi tutte le domande ritenute idonee.

“È un risultato importante – ha detto il presidente della Regione Nello Musumeci – che raggiungiamo grazie all’utilizzo razionale e oculato delle nostre disponibilità finanziarie. L’obiettivo è creare, in maniera capillare sul territorio, condizioni di crescita, divertimento e inclusione per i più piccoli”.

“Con queste nuove somme – ha spiegato l’assessore Scavone – riusciamo a finanziare tutti i progetti che arrivano al punteggio di 61, consentendo complessivamente a 163 Comuni dell’Isola di dotarsi di un parco giochi inclusivo”. Con la prima graduatoria, approvata a novembre scorso con una dotazione finanziaria di tre milioni e ottocentomila euro del Fondo nazionale politiche sociali, erano state 95 le istanze ammesse a contributo in altrettanti Comuni siciliani.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684