Sicilia, via al premio “Nicholas Green” per promuovere la donazione di organi - QdS

Sicilia, via al premio “Nicholas Green” per promuovere la donazione di organi

redazione

Sicilia, via al premio “Nicholas Green” per promuovere la donazione di organi

venerdì 30 Ottobre 2020 - 00:00

Torna il premio intitolato a “Nicholas Green”, il bambino americano ucciso nel ‘94 sulla Salerno – Reggio Calabria e i cui organi furono trapiantati a sette pazienti italiani, rivolto alle scuole siciliane di ogni ordine e grado con l’obiettivo di promuovere il valore solidaristico, umanitario e civile della donazione degli organi.

L’assessorato regionale dell’istruzione e formazione ha diramato la circolare che, in osservanza alla legge regionale 15/95 istitutiva dell’iniziativa, prevede nove premi annuali, in ogni provincia della Regione Siciliana, da assegnare rispettivamente a tre studenti della scuola primaria, a tre studenti della scuola secondaria di primo grado e a tre studenti della scuola secondaria di secondo grado, che risulteranno vincitori del concorso tramite lo svolgimento di temi attinenti la solidarietà umana e, in particolare, la donazione di organi per fini di trapianto.

In particolare, per ogni provincia saranno attribuiti: 3 premi di 350 euro per studenti della primaria, 3 premi di 600 euro per gli studenti della secondaria di primo grado e 3 premi di 700 euro per gli studenti della scuola secondaria di secondo grado. “A nome dell’Associazione italiana donatori di organi, tessuti e cellule (A.i.d.o.) – ha dichiarato Pippo Di Stefano – ringrazio l’Assemblea Regionale, la Regione Siciliana, l’assessore regionale e la dirigente Vita Di Lorenzo, che hanno colto il senso ed il valore dell’azione didattico-formativa legata alla diffusione della cultura sulla donazione degli organi nelle scuole”. “La testimonianza di solidarietà è il migliore antidoto all’opposizione alla donazione degli organi”, ha concluso Giorgio Battaglia, coordinatore regionale del Crt Sicilia.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684