Sicurezza, 2.778 persone controllate da Polfer in Sicilia - QdS

Sicurezza, 2.778 persone controllate da Polfer in Sicilia

web-gl

Sicurezza, 2.778 persone controllate da Polfer in Sicilia

web-gl |
martedì 22 Giugno 2021 - 11:30

Sono 2.778 le persone controllate, 20 treni presenziati, 276 pattuglie impegnate nei servizi di vigilanza in stazione, a bordo treno e lungo la linea ferroviaria: è questo il bilancio dell’attività di controllo svolta, nell’ultima settimana, dalla Polizia Ferroviaria in tutta la Sicilia.

A Palermo, durante l’espletamento del servizio di vigilanza, a bordo di un treno regionale proveniente da Messina, gli agenti hanno rinvenuto una borsa contenente documenti ed effetti personali, poi riconsegnata alla proprietaria, una giovane ragazza lombarda.

Sempre a Palermo, gli operatori del Settore Operativo hanno denunciato una donna rumena di 30 anni per essersi rifiutata di fornire le generalità. La straniera, a bordo di un treno regionale proveniente da Agrigento, era priva di titolo di viaggio e alla richiesta di un documento d’identità, da parte del capotreno e poi dei poliziotti intervenuti, si è rifiutata.

Gli operatori del Posto Polfer di Trapani, intervenuti presso un passaggio a livello cittadino, all’interno del quale era rimasta bloccata un’autovettura, sono riusciti ad evitare il peggio, liberando e sanzionando la conducente, una turista di 57 anni di nazionalità belga, per avere infranto il Regolamento di Polizia Ferroviaria.

A Messina, infine, i poliziotti, durante il controllo in stazione dei viaggiatori in arrivo ed in partenza, hanno notato una donna, in evidente stato confusionale, che manifestava istinti suicidi. Grazie all’intervento degli operatori, la signora, che aveva raggiunto la stazione con mezzi di fortuna e senza una motivazione, dopo essersi calmata, ha desistito dai suoi intenti. La donna è stata quindi affidata alle cure del personale medico del 118 che l’ha accompagnata in ospedale.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684