Sicurezza, Comune di Catania bandisce una gara per telecamere di sorveglianza - QdS

Sicurezza, Comune di Catania bandisce una gara per telecamere di sorveglianza

Giuseppe Lazzaro Danzuso

Sicurezza, Comune di Catania bandisce una gara per telecamere di sorveglianza

venerdì 22 Maggio 2020 - 18:02

L’Amministrazione Comunale di Catania ha avviato le procedure di gara in modalità semplificata, pubblicando sul sito internet istituzionale il bando di gara, per l’aggiudicazione dei lavori dell’installazione di un articolato sistema di videosorveglianza nei punti strategici dell’area urbana, in grado di prevenire e reprimere il compimento di reati e dunque a garanzia della sicurezza dei cittadini.

“Il progetto di installare 213 telecamere che contiamo di portare in tempi brevi alla fase attuativa – ha detto il sindaco Salvo Pogliese – è stato realizzato grazie al salvataggio in extremis del contributo statale di 800 mila euro e all’intervento finanziario del Comune per 300 mila euro, che consente controllare determinate aree, per limitare I fenomeni legati alla microcriminalità diffusa e dunque migliorare la percezione di sicurezza dei cittadini, anche in relazione alla viabilità attivando finalmente con successo anche le aree Ztl spesso rimaste tali solo carta”.

I punti di installazione delle centraline di rete wireless, secondo il progetto del Comune, prevede 32 aree di interesse, ognuna delle quali fornita da più telecamere in grado di coprire in maniera capillare punti strategici della città. Il sistema di videosorveglianza avrà inoltre l’obiettivo di “integrare” le azioni a carattere sociale e di controllo del territorio da parte degli organi di Polizia che nelle centrali operative accederanno alla visualizzazione delle immagini di tutte le telecamere, le cui riprese saranno registrate e conservate in un apposito server.

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684