Sisma, il M5s: “Stanziati 236 milioni per la ricostruzione delle città colpite” - QdS

Sisma, il M5s: “Stanziati 236 milioni per la ricostruzione delle città colpite”

redazione

Sisma, il M5s: “Stanziati 236 milioni per la ricostruzione delle città colpite”

sabato 20 Aprile 2019 - 00:00
Sisma, il M5s: “Stanziati 236 milioni  per la ricostruzione delle città colpite”

CATANIA – Gli impegni del Governo sono stati mantenuti. Ad annunciare l’arrivo dei fondi per la ricostruzione delle città della provincia di Catania colpite dal sisma dello scorso 26 dicembre sono le parlamentari pentastellate Tiziana Drago, Simona Suriano e la candidata sindaca del Movimento a Zafferana Etnea Melita Scuderi.

All’interno del decreto sblocca cantieri, infatti, sono state introdotte le misure che andranno a sostegno delle città etnee.

“Il Movimento Cinque Stelle – spiegano le deputate Drago e Suriano – aveva preso precisi impegni con I cittadini e abbiamo lavorato intensamente per l’approvazione di questo decreto che permetterà di guardare al futuro con speranza”.

“Complessivamente è stato stanziato un fondo di 236 milioni di euro per i prossimi cinque anni volto alla ricostruzione. Parallelamente sono stati stabiliti precisi interventi per la ripresa del tessuto economico. Infatti, vi sono dei fondi per circa 2 milioni di euro per il 2019 e di altri 2 milioni per il 2020 destinati alle imprese che operano nel settore turistico che hanno subito un calo di fatturato”, aggiungono le deputate.

“Finalmente – spiegano Drago e Suriano – le città di Aci Bonaccorsi, Aci Catena, Aci Sant’Antonio, Acireale, Milo, Santa Venerina, Trecastagni, Viagrande e Zafferana potranno tornare a pensare al futuro con maggiore serenità”.

“Si tratta di una notizia straordinaria – conclude Carmela Scuderi, candidata sindaca per il Movimento a Zafferana Etnea – per la nostra comunità che è stata pesantemente colpita dal terremoto. Il Governo ci ha dato subito segnali concreti e grazie al lavoro della nostra deputazione nazionale avremo fondi vitali per la ricostruzione. Altresì il decreto stabilisce i criteri per la scelta e i compiti dei commissari straordinari per la ricostruzione che rappresenteranno un presidio di efficienza e legalità importantissimo”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684