Superbonus 110%, ok in Commissione alla proroga per tutto il 2022 - QdS

Superbonus 110%, ok in Commissione alla proroga per tutto il 2022

redazione web

Superbonus 110%, ok in Commissione alla proroga per tutto il 2022

lunedì 21 Dicembre 2020 - 00:13

Un altro anno per l'efficientamento energetico degli immobili e la sicurezza anti-sismica degli edifici. Crimi (M5s), "un vero Piano Marshall". L'estensione fino a giugno, ma nei sei mesi successivi si potranno completare i lavori

Via libera alla proroga del Superbonus al 110% per l’efficientamento energetico degli immobili e la sicurezza anti-sismica per tutto il 2022.

Lo prevede un emendamento alla manovra approvato in Commissione Bilancio della Camera che prevede anche il passaggio da dieci a sedicimila euro del tetto per il bonus mobili, per il quale la detrazione resta della metà delle spese documentate per gli acquisti in occasione di ristrutturazioni.

Per il Superbonus, l’estensione è fino al trenta giugno del 2022, ma nei sei mesi successivi si potranno completare i lavori, quindi si tratta di una formula sei mesi più sei mesi, che allunga di fatto fino al dicembre 2022 la proroga.

“La proroga del superbonus al 110% fino a tutto il 2022 è un risultato importante per tutto il paese. Allo stesso tempo, per il MoVimento questo rappresenta un primo passo. Dobbiamo già guardare avanti, alla prossima battaglia per gli italiani: il prolungamento del superbonus per tutto il 2023”, ha scritto su Facebook il capo politico del M5S Vito Crimi.

“Questa misura è il vero Piano Marshall di rilancio del Paese: una misura eccezionale che, dopo il Reddito di Cittadinanza, voluto fortemente per non lasciare indietro nessuno, segna la nostra epoca e gli anni a venire. Perché il Superbonus 110 significa creazione di nuove imprese e professionalità, di nuovi posti di lavoro, ammodernamento del nostro patrimonio immobiliare per renderlo sostenibile e sicuro. Unire più lavoro e sostenibilità ambientale credo sia il miglior regalo che possiamo fare alle generazioni future”, conclude Crimi.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684