Tci cerca nuove bandiere arancioni - QdS

Tci cerca nuove bandiere arancioni

redazione

Tci cerca nuove bandiere arancioni

giovedì 10 Settembre 2020 - 00:00

In sicilia solo una

PALERMO – Gli itinerari adatti a ogni tempo e ogni età. Se ne parla alle 19 di giovedì 10 settembre in piazzetta Bagnasco con il Touring Club Italiano. Camminare e scoprire luoghi e persone, promuovendo per esempio non solo le antiche vie Francigene della Sicilia, ma anche altri cammini storici presenti nel territorio. In particolare cercando di formare tappe che colleghino fra loro i borghi arancione più vicini.

Nelle varie regioni italiane, infatti, sono presenti diversi borghi “Bandiere Arancioni”, in tutto 240, mentre in tutta la Sicilia l’unico insignito da questo riconoscimento è Petralia Sottana, visitato e scoperto lo scorso anno in occasione della “Giornata Arancione” indetta dal TCI.

«Per questo motivo stiamo contattando i sindaci di alcuni borghi della Provincia di Palermo – spiega Fabio Rocca, console TCI territorio Palermo – perché si attivino a richiedere questo riconoscimento che, tra le altre cose, è un valido veicolo per promuovere la conoscenza del luogo e svilupparne la presenza turistica».

A parlare dei programmi e progetti del TCI che guardano allo sviluppo e alla promozione del nostro territorio, insieme al presidente dell’associazione “Piazzetta Bagnasco”, Donato Didonna, saranno il console Fabio Rocca, Salvo Vitale, socio e collaboratore del TCI, e alcuni rappresentanti dei “percorsi dei sentieri”. L’ingresso all’evento è libero e gratuito.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684