Trapani, impiegate infedeli rubano a Poste italiane 74 mila euro - QdS

Trapani, impiegate infedeli rubano a Poste italiane 74 mila euro

redazione

Trapani, impiegate infedeli rubano a Poste italiane 74 mila euro

mercoledì 07 Ottobre 2020 - 12:02
Trapani, impiegate infedeli rubano a Poste italiane 74 mila euro

I carabinieri della Stazione di Trapani hanno eseguito un provvedimento di sequestro preventivo emesso dal Gip di trapani nei confronti di una 45enne trapanese, ritenuta responsabile dei reati di peculato e indebito utilizzo e falsificazione di carte di credito e di pagamento.
Nello specifico, la donna approfittando della sua posizione di dipendente di Poste Italiane con la qualifica di consulente finanziario e della fiducia riposta nei suoi confronti dai clienti, compilava a loro insaputa e per loro conto, atti risultati falsi, riuscendo ad appropriarsi illecitamente della somma di oltre 74.000,00 euro sottraendoli ai risparmi delle vittime prescelte, tra cui principalmente pensionati, e raggirando, nel contempo, anche la direzione dell’Ufficio di Poste Italiane nel quale lavorava. Le indagini dei militari, scaturite dalla denuncia di una vittima che si era accorta di anomali movimenti sul proprio conto tra cui anche l’apertura di un libretto dematerializzato, hanno permesso di accertare che la consulente finanziaria, nello svolgere queste illecite operazioni, si era avvalsa della fondamentale collaborazione di una complice, anch’essa dipendente nello stesso ufficio postale in qualità di sportellista, che portava avanti le operazioni illegittimamente avviate. L’operatrice di sportello e’ stata indagata per peculato aggravato e continuato in concorso.

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684