Turismo nelle Isole minori, operative le Stazioni marittime - QdS

Turismo nelle Isole minori, operative le Stazioni marittime

redazione web

Turismo nelle Isole minori, operative le Stazioni marittime

sabato 01 Agosto 2020 - 14:18
Turismo nelle Isole minori, operative le Stazioni marittime

Otto "Welcome terminals" già in funzione o in fase di completamento nei porti di Ustica, Lipari, Vulcano, Pantelleria e Linosa, e a Favignana, Marettimo e Levanzo. Sono stati voluti dalla Giunta guidata dal governatore Musumeci



Per la prima volta nella storia del turismo siciliano, le isole minori vengono dotate di una stazione marittima.

La scelta è stata del governo Musumeci, che ha provveduto a far progettare e finanziare la realizzazione di otto “Welcome terminals”.

Cinque di questi sono già stati installati nei porti di Ustica, Vulcano, Lipari, Pantelleria e Linosa, mentre a Marettimo i lavori termineranno domani. Per Favignana e Levanzo sarà questione di qualche altro giorno.

“Un’iniziativa per riqualificare l’offerta di servizi turistici e per allineare la qualità dei trasporti marittimi agli standard europei”, ha spiegato il presidente della Regione.

“In meno di dodici mesi – ha aggiunto – nonostante la pandemia che ha rallentato un po’ i tempi di esecuzione, ci siamo riusciti. Era un mio impegno assunto lo scorso anno in visita nelle isole minori. Il turismo diventa competitivo se ci sono servizi di qualità. E le strutture serviranno ad accogliere, con tutti i comfort necessari, i passeggeri che sbarcano o che sono in attesa di prendere la nave o l’aliscafo”.

“Tutti i Welcome terminals – ha dichiarato da parte sua l’assessore regionale ai Trasporti Marco Falcone – progettati dal personale del dipartimento Infrastrutture, sono dotati di pannelli fotovoltaici per una completa auto-alimentazione energetica e nella sale d’attesa è possibile trovare monitor, connessione wi-fi e punti di ricarica per i cellulari”.

“Nei bagni – ha spiegato inoltre – ci sono anche tutti gli ausili necessari per i disabili e in quelli destinati alle donne è previsto un apposito spazio per il fasciatoio per i neonati. Non mancano il deposito bagagli, il punto informazioni turistiche e un ufficio per il trattamento dei reclami”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684