Terrasini, ucciso a coltellate a vent'anni davanti alla discoteca - QdS

Terrasini, ucciso a coltellate a vent’anni davanti alla discoteca

redazione web

Terrasini, ucciso a coltellate a vent’anni davanti alla discoteca

lunedì 24 Febbraio 2020 - 11:29
Terrasini, ucciso a coltellate a vent’anni davanti alla discoteca

E' accaduto all'esterno di in un locale della cittadina del Palermitano. Il giovane, residente a Cinisi e figlio di un ristoratore, colpito all'addome durante una rissa. I Carabinieri stanno visionando i filmati delle telecamere di sorveglianza

Un giovane di vent’anni, Paolo La Rosa, è stato ucciso a coltellate stamane verso le quattro nei pressi della discoteca Millenium in piazzetta Titi Consiglio a Terrasini, nel Palermitano.

Il giovane residente a Cinisi e figlio di un ristoratore, è stato trasportato all’ospedale Civico di Partinico da un’ambulanza del 118 ma lì è deceduto.

E’ stato colpito all’addome e al collo all’uscita dalla discoteca.

Indagano i carabinieri che hanno acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza.

Il sindaco di Terrasini Giosuè Maniaci ha ricordato infatti che “Davanti al Millenium ci sono le telecamere comunali. I vigili hanno già iniziato a collaborare con i carabinieri nelle indagini. Bisogna fare giustizia il prima possibile”.

Il giovane sarebbe stato ucciso al culmine di una lite nella strada davanti la discoteca.

Il sindaco di Terrasini, “Sono affranto”

“Sono affranto – ha aggiunto Maniaci -, come padre, come cittadino, come rappresentante delle istituzioni. Non si può interrompere così violentemente, e per motivi così futili, la vita di un ragazzo che avrebbe potuto essere figlio di ciascuno di noi”.

“Chiedo alle autorità – ha concluso – di intervenire nel modo più deciso e tempestivo possibile per assicurare alla giustizia i responsabili e chiedo fin da subito alle comunità di Terrasini e Cinisi di stringersi attorno alla famiglia La Rosa. Ciao Paolo, il tuo sorriso sarà sempre con noi”.

I Carabinieri di Carini stanno dunque visionando le immagini dei sistemi di videosorveglianza comunali, dei privati e anche del disco club Millenium, per individuare i partecipanti alla rissa durante la quale è stato ucciso Paolo La Rosa.

Il giovane dopo aver aiutato il padre al ristorante era uscito con amici per andare al Millenium.

La rissa sarebbe cominciata verso le tre e mezza a qualche decina di metri dalla discoteca che era già chiusa dalle tre, dicono i gestori.

Il parroco di Terrasini Davide Rasa ha annullato in segno di lutto la manifestazione “La corrida” prevista per questa sera.

Forse un collegamento con un altro episodio precedente

Lo scorso sette settembre alle cinque del mattino al pronto soccorso di Partinico si presentò Pierpaolo Celestre, vent’anni, residente nella vicina Borgetto, che era stato ferito a coltellate e aveva ematomi sul volto.

Il giovane aveva raccontato ai Carabinieri di essere stato ferito un’ora prima nei pressi della spiaggia di Magaggiari a Cinisi.

Secondo una delle ipotesi investigative, l’omicidio di Paolo La Rosa potrebbe essere collegato al ferimento di Celestre, aggredito per futili motivi legati a una relazione sentimentale da quattro ragazzi.

Questi ultimi potrebbero essere stati identificati dai Carabinieri dopo mesi di indagini.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684