Un nuovo arrivo tra le unità cinofile del Soccorso Alpino di Nicolosi (Ct) - QdS

Un nuovo arrivo tra le unità cinofile del Soccorso Alpino di Nicolosi (Ct)

Patrizia Penna

Un nuovo arrivo tra le unità cinofile del Soccorso Alpino di Nicolosi (Ct)

sabato 08 Agosto 2020 - 16:47
Un nuovo arrivo tra le unità cinofile del Soccorso Alpino di Nicolosi (Ct)

Si chiama FROZEN, come il famoso film d’animazione della Disney, il “militare” recentemente assegnato alla Stazione del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Nicolosi.

Non si tratta evidentemente di un bipede, bensì di una vivace cucciola di pastore belga di tre mesi, destinata a rinforzare, in un prossimo futuro, la squadra cinofili specializzata in Ricerca e Soccorso in servizio presso il Reparto del Corpo sulle pendici dell’Etna.

Selezionata per le sue caratteristiche caratteriali e morfologiche presso il centro di allevamento e addestramento di Castiglione del Lago, in Provincia di Perugia, centro di assoluta eccellenza internazionale per la selezione e la formazione dei cani e dei loro conduttori, Frozen è stata da poco assegnata al Finanziere Alegiani, militare specializzato destinato a diventare il suo “padrone”.

Dopo un primo periodo di affezionamento reciproco, nel corso del quale nasce e si rafforza il legame tra finanziere e cane, entrambi saranno impegnati in un intenso ciclo di specifico addestramento, al cui termine diventeranno un’efficiente unità di Ricerca e Soccorso di persone disperse in ambito montano ed in territori impervi.

Frozen andrà quindi ad affiancare ASIA, altro pastore belga, HALMA e AQUOS, pastori tedeschi, già in servizio attivo presso la Stazione S.A.G.F. ed implementerà ulteriormente le già ottime capacità del Corpo di prestare soccorso ai malcapitati e di ricercare persone disperse su tutto il territorio siciliano.

Nel frattempo, il cane crescerà e formerà completamente il suo carattere, mantenendo quelle caratteristiche di eccellente persistenza al lavoro e di gran voglia di giocare fondamentali per un così delicato impiego.

Proprio la predisposizione al gioco è una caratteristica fondamentale nell’addestramento dei cani e del loro utilizzo in attività di polizia, interpretando essi il lavoro, sia esso la ricerca di persone disperse o di sostanze stupefacenti, come un mero divertimento insieme al proprio “capobranco”, al termine del quale vengono altresì ricompensati con un manicotto di pezza su cui sfogare la propria gioia.

Frozen sarà quindi l’ennesimo prezioso frutto del connubio uomo-cane che il Corpo della Guardia di Finanza impiega efficacemente da oltre cinquant’anni nell’espletamento delle proprie funzioni di Polizia Economico-Finanziaria.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684