Valorizzazione delle unicità calatine. Avviato l’iter per la denominazione - QdS

Valorizzazione delle unicità calatine. Avviato l’iter per la denominazione

redazione

Valorizzazione delle unicità calatine. Avviato l’iter per la denominazione

venerdì 19 Aprile 2019 - 00:00
Valorizzazione delle unicità calatine. Avviato l’iter per la denominazione

CALTAGIRONE – L’Amministrazione comunale ha avviato la procedura per l’istituzione di Caltagirone “Borgo Genius Loci De.Co. (Denominazione comunale)”, un percorso di valorizzazione dell’identità e delle unicità calatine, incentrato su una stretta relazione tra territorio e tradizioni, tipicità (intese come specificità) tracciabilità e trasparenza, e fondato sulla coscienza del valore e della ricchezza dei prodotti locali, i quali rappresentano, in Italia, un “giacimento” che deve essere fatto conoscere, anche per contribuire a rinvigorire lo sviluppo economico del Paese e delle sue comunità locali.

L’iniziativa si sostanzia in un preciso iter per la salvaguardia, la valorizzazione e la promozione dell’identità dei luoghi e nella costituzione di un tavolo tecnico che incentivi e valorizzi il “locale” rispetto alla globalizzazione promuovendo azioni conseguenti e che sia formato, oltre che da rappresentanti del Comune, da esponenti delle associazioni culturali e dai rappresentanti delle associazioni di categoria dei commercianti, degli artigiani, degli agricoltori e del mondo della cooperazione.

“Quello così avviato – ha sottolineato l’assessore comunale alle Attività produttive, Francesco Caristia – è un percorso con il territorio e per il territorio, finalizzato al pieno sviluppo delle risorse storico – culturali della nostra città”. “L’obiettivo – ha dichiarato il sindaco Gino Ioppolo – è sostenere il grande patrimonio di tradizioni, competenze ed esperienze della nostra comunità, che possano tradursi anche in un significativo elemento di preferenza da parte dei consumatori”.

In programma un convegno per la condivisione e la successiva definizione dei prodotti, appartenenti ai diversi settori, che meritano la Denominazione comunale.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684