A Viagrande (Ct) il progetto “Carrello solidale” per donare ai cittadini più bisognosi - QdS

A Viagrande (Ct) il progetto “Carrello solidale” per donare ai cittadini più bisognosi

redazione

A Viagrande (Ct) il progetto “Carrello solidale” per donare ai cittadini più bisognosi

mercoledì 01 Aprile 2020 - 00:00
A Viagrande (Ct) il progetto “Carrello solidale” per donare ai cittadini più bisognosi

VIAGRANDE – “La sinergia avviata con la locale sezione della Croce Rossa Italiana ha consentito di fornire le prime concrete risposte per fronteggiare le situazioni di disagio, in attesa del trasferimento dei fondi statali”, lo afferma il sindaco di Viagrande, Francesco Leonardi.

Ha preso il via a Viagrande, infatti, l’iniziativa “Carrello solidale” tramite la quale, spiega il primo cittadino, “è possibile donare i prodotti alimentari da destinare alle famiglie più bisognose: azione alla quale hanno aderito i supermercati ad insegna Decò e Crai di Viagrande e che ha ottenuto ottimi riscontri”.

“Stamattina – continua Leonardi – è stata effettuata anche la primaconsegna di beni alimentari alle famiglie più bisognose: ne seguiranno altre a partire da mercoledì; è un’azione che rientra nel progetto avviato dalla Cri”Aiutiamo chi ha bisogno” al quale il Comune collabora per il tramite dell’Area Politiche Sociali”.

L’intesa include la raccolta di generi alimentari di prima necessità che possono essere portati nella sede della Cri, in piazza Bellini nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 10 alle ore 12. Negli stessi orari – prosegue – chi necessita di aiuto potrà contattare il seguente recapito telefonico: 3928320825. Confluiscono in questo progetto anche i prodotti raccolti con il “Carrello solidale”.

Fra le altre iniziative avviate d’intesa con la Croce rossa “è attivo anche il servizio di consegna a domicilio dei farmaci – afferma Leonardi – riservato ai casi espressamente previsti, a partire dai soggetti di età superiore ai 65 anni”.

Nell’attuazione dei progetti “la locale sezione della Croce Rossa Italiana – spiega Leonardi –è coadiuvata dal personale dell’Area Politiche Sociali e Culturali del Comune per l’individuazione dei nuclei familiari”.

“Nelle more di ricevere i fondi statali per l’erogazione dei buoni spesa agli aventi diritto– conclude Leonardi – stiamo lavorando alla ricezione delle istanze. Chi si trova in difficoltà può contattare il seguente numero 370 3022648, dalle ore 9.30 alle 13.30, da lunedì al venerdì”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684