Viagrande, partono due cantieri nel parco comunale “Aniante” - QdS

Viagrande, partono due cantieri nel parco comunale “Aniante”

redazione

Viagrande, partono due cantieri nel parco comunale “Aniante”

mercoledì 22 Luglio 2020 - 00:00

VIAGRANDE – “L’assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro ha approvato l’avvio di due cantieri di lavoro mirati ad interventi di miglioramento del parco “Aniante”. Le opere interesseranno complessivamente 30 lavoratori per un importo totale di 146mila euro”, lo afferma il sindaco di Viagrande, Francesco Leonardi.
“Il primo cantiere realizzerà recinzione e scale di collegamento lungo i camminamenti della villa, durerà 50 giorni e saranno impiegati 15 lavoratori” prosegue Leonardi. “Con il secondo cantiere, invece, sarà pavimentata l’area dedita agli spettacoli: la durata dei lavori ammonta a 46 giorni e anche in questo caso saranno 15 i lavoratori interessati” prosegue il sindaco di Viagrande.

“Si tratta di due interventi importanti – sottolinea Leonardi – che si inquadrano nella più ampia strategia volta al costante miglioramento e valorizzazione del parco comunale. In particolare, la realizzazione delle recinzioni, delle scale e la completa pavimentazione della zona a verde dove si tengono gli spettacoli, sono funzionali ad ospitare con maggior comodità e sicurezza gli eventi estivi, sfruttando un’area particolarmente adatta, anche in virtù del naturale dislivello”.

Leonardi prosegue precisando alcuni aspetti tecnici previsti dalla procedura. “Come prescritto nel relativo avviso – afferma – la nomina del direttore dei lavori avverrà con evidenza pubblica tra coloro che hanno presentato la loro candidatura e risultano iscritti all’Albo regionale istituito dall’Assessorato infrastrutture e mobilità”.

“Allo stesso tempo – conclude Leonardi – la selezione del personale istruttore avverrà sempre con evidenza pubblica fra coloro che sono iscritti all’Albo degli istruttori tenuti dai Centri per l’impiego competenti per territorio che, accertata la regolarità della nomina, procederanno alla ratifica”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684