Zingaretti “Scellerati per farsi pubblicità si tolgono la mascherina” - QdS

Zingaretti “Scellerati per farsi pubblicità si tolgono la mascherina”

redazione

Zingaretti “Scellerati per farsi pubblicità si tolgono la mascherina”

sabato 01 Agosto 2020 - 12:30
ROMA (ITALPRESS) – Un patto per i giovani, un patto per la generazione che pagherà più di tutti il peso degli effetti del Covid. A lanciarlo, dalle pagine web di Fanpage, il segretario del Partito democratico Nicola Zingaretti, che ha voluto ribadire la necessità di lanciare un manifesto generazionale nei confronti “di una generazione che pagherà più di altri gli effetti del Covid nel campo del lavoro, del debito pubblico che si sta facendo e dell’arretratezza del sistema Paese”. Riflettendo sulla pandemia nella sua regione, il Lazio, spiega: “Oggi il tema è non far rialzare la curva. E quindi continuare a dire a tutti, contro gli scellerati che per farsi pubblicità si tolgono la mascherina, che ci sono tre cose semplici ch bisogna fare: mascherina, distanza di sicurezza e igiene delle mani”.
Durante il colloquio con il giornale online Zingaretti ha annunciato l’intenzione di volere investire pare dei soldi del Recovery Fund per finanziare il patto. “Non a caso – ragiona – le linee del Recovery Fund sono la digitalizzazione dei sistemi Paese, la green economy e l’inclusione sociale”. Inevitabile una riflessione sul tema migratorio con un giudizio sugli accordi con la Libia. “Il famoso memorandum va riscritto e il Partito democratico ha anche chiesto che questo venga fatto in breve tempo”.
(ITALPRESS).

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684