Categories: Italpress

Conte all’opposizione “Lavoriamo su misure urgenti per la liquidità”

ROMA (ITALPRESS) – “Siamo al lavoro per anticipare in un decreto legge, da adottare subito, le misure piu’ urgenti per dare liquidita’ alle imprese. Avvertiamo tutta l’urgenza di intervenire prima possibile”. Cosi’, secondo quanto si apprende, il premier Giuseppe Conte ai leader di opposizione incontrati a Palazzo Chigi.
Conte ha tracciato il quadro economico generale e proposto “un tavolo maggioranza-opposizione” che si riunisca “con ritmo piu’ serrato” al fine di assicurare un “confronto che porti alla piu’ ampia condivisione possibile anche sul piano sostanziale”.
Infine, il presidente del Consiglio ha annunciato un decreto per garantire liquidita’ alle imprese e poi quello di aprile per le famiglie.
“C’e’ stato un ascolto, non solo delle proposte della Lega o del centrodestra, ma del grido d’aiuto che arriva dall’Italia”, ha detto il leader leghista Matteo Salvini dopo l’incontro. “Ci hanno chiesto un aiuto e un contributo, lo abbiamo fatto ma non possiamo fare da comparse”, ha aggiunto.
“Abbiamo ribadito la nostra disponibilita’ al governo come abbiamo dimostrato di saper fare dall’inizio. Ci siamo preoccupati di aiutare l’Italia senza giocare al gioco della maggioranza e dell’opposizione. La nostra disponibilita’ continua a esserci, ma speriamo di avere risposte nelle prossime ore”, ha spiegato la presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, mentre il vicepresidente di Forza Italia Antonio Tajani ha parlato di cifre: “Per quanto riguarda l’economia, abbiamo chiesto un piano da almeno 100 miliardi di euro. Lo Stato deve da subito garantire le banche affinche’ facciano subito prestiti ponte alle imprese, garantiscano il pagamento della cassa integrazione e tutelino anche altre categorie dimenticate dal primo decreto come il mondo dello sport”.
(ITALPRESS).

redazione

Comments are closed.

Recent Posts

  • Economia

Intesa San Paolo, Monceri e l’impegno diretto su Sicilia e Turismo

Intervista al direttore regionale per la nostra Isola e per Lazio e Sardegna. "Prevediamo un riposizionamento verso i trend pre-Covid…

2 ore ago
  • Fatti

Migranti, con la bonaccia, come previsto, sono tornati gli sbarchi fantasma nell’Agrigentino

Ieri balletto di numeri - quattrocento, trecento, fino a quando la Questura non ha fissato la cifra a settanta -…

2 ore ago
  • Politica

Salute e rifiuti, quando la Sicilia diventa esemplare

La Regione premiata dal Governo con quattrocento milioni di euro per il Piano di rientro sanitario. E la Raccolta differenziata…

2 ore ago
  • Società

Fase 2, da Sud a Nord ieri tutti fuori, al mare e in montagna

Poche però le multe e i sindaci sono pronti a un'eventuale nuova stretta. Il Viminale mette in guardia tutti: "c'è…

2 ore ago
  • Società

Fase 2, Palermo, ieri festa per la fine del Ramadan

La conclusione del mese sacro celebrata con un incontro in moschea e al Foro Italico. Il messaggio del sindaco Orlando.…

2 ore ago
  • Politica

Fase 2, pronto il bando, sono in arrivo gli “assistenti civici”

Saranno sessantamila, tra disoccupati, percettori di reddito di cittadinanza o di ammortizzatori sociali. Saranno impiegati come volontari dai Comuni per…

2 ore ago