Viabilità rurale, 17 progetti per la Sicilia da 11 mln di euro - QdS

Viabilità rurale, 17 progetti per la Sicilia da 11 mln di euro

Roberto Pelos

Viabilità rurale, 17 progetti per la Sicilia da 11 mln di euro

venerdì 10 Marzo 2017 - 03:00

Presentati, presso l’assessorato all’Agricoltura, i piani di intervento che coinvolgeranno 11 comuni. Cracolici: “Contiamo di pubblicare la gradutoria definitiva entro settembre”

PALERMO – Presentati, presso l’assessorato regionale all’Agricoltura, 17 progetti di intervento sulla viabilità rurale per un valore di circa 11 milioni di euro. I progetti coinvolgono 11 comuni delle province di Palermo, Trapani, Catania e Agrigento che si sono avvalsi della collaborazione dell’Ente per lo sviluppo agricolo che ha consentito loro di partecipare alla misura 4.3 del Psr. Una collaborazione inedita tra Enti pubblici che hanno attivato sinergie che avranno un forte impatto economico nel territorio.
I progetti sono stati presentati a Palermo presso la sede dell’Esa. “I numeri smentiscono da soli i teorici delle proroghe che profetizzavano una scarsa partecipazione a questo bando lamentando un’eccessiva complessità.
“Una proroga avrebbe allungato i tempi considerevolmente, mentre i territori e le aziende hanno bisogno di risposte immediate – afferma l’assessore regionale all’Agricoltura, Antonello Cracolici. – Con la misura 4.3 del Psr abbiamo messo a disposizione 54 milioni di euro per il ripristino delle strade rurali. Sono state presentate 236 istanze, 79 da Enti pubblici e 157 da privati, per un valore complessivo di 154 milioni di euro. Più del 40% in più rispetto alla vecchia programmazione. Contiamo di arrivare alla pubblicazione della graduatoria definitiva entro settembre per poi procedere alla pubblicazione di un secondo bando da 20 milioni entro la fine della legislatura. Visto che le richieste sono di gran lunga superiori alla dotazione finanziaria, – ha proseguito l’assessore – collegheremo le progettualità immediatamente cantierabili presentate dagli Enti pubblici che non hanno ottenuto il finanziamento dalla misura 4.3 alle risorse del Piano per il sud”.
Il dirigente generale dell’Esa, Fabio Marino, ha evidenziato il ruolo dell’Ente in questa iniziativa di grande importanza per lo sviluppo dei Comuni in questione. “L’Esa si è riappropriata del valore dell’assistenza tecnica e sta promuovendo attività che puntano ad un ottenere un forte impatto economico nei territori. – ha affermato Fabio Marino – Abbiamo messo a disposizione delle amministrazioni comunali, gratuitamente, tecnici qualificati per presentare progetti immediatamente cantierabili in vie di collegamento rurale considerate strategiche per numero di aziende presenti e collegamenti con altri assi viari principali”. I progetti, presentati in conferenza stampa, riguardano: la Strada vicinale “Ficuzzi Tre Valloni” a Montemaggiore Belsito (pa) per un importo di circa 370 mila euro; la Strada “Via dei Mulini” ad Alessandria delle Rocca (ag) per 684.862 euro; la Strada “Equila-Corvo” a Petralia Soprana (pa) per 719.588 euro; la Strada “S.Giovanni Schernici” sempre a Petralia Soprana, per un importo di 687 mila euro; la Strada “Ciampini-Verdi” – 1° lotto, nella Città Metropolitana di Palermo, per un importo di 695 mila euro; la Strada “Ciampini-Verdi “ – 2° lotto, per 697 mila euro; la Strada “Bagnitelle” a Contessa Entellina, ancora nel palermitano, per un importo di 620 mila euro; otto strade del comprensorio Borgo Bruca nei comuni di Castellammare del Golfo, Buseto Palizzolo, Calatafimi Segesta, Ex Provincia di Trapani. Gli importi nei comuni in questione ammontano a 745.367 euro; 505.253 euro; 704.624 euro; 607.286 euro; 776.400 euro; 707 mila euro; 708.542 euro; 666.715 euro. Gli ultimi due progetti riguardano la Strada “Calderara” e “Feudo-Mischi” a Randazzo nel catanese, per 540 mila euro e la Strada “via Scimunazzo” a Custonaci (tp) per 500 mila euro.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684