A Caltanissetta un anno per una visita cardiologica

A Caltanissetta un anno per una visita cardiologica, consigliere della Lega denuncia caso

ritacinardi

A Caltanissetta un anno per una visita cardiologica, consigliere della Lega denuncia caso

Redazione  |
domenica 06 Novembre 2022 - 10:39

Una persona malata di cuore a Marzo 2022 aveva prenotato, tramite il cup del poliambulatorio di Via Malta, una visita cardiologica

“Se hai i soldi ti curi subito, se non puoi pagare ti tocca aspettare più di un anno e nel frattempo rischi di morire: funziona così grazie alla malasanità nissena” – lo denuncia pubblicamente il Capogruppo della Lega a Palazzo del Carmine, Oscar Aiello, che fa sapere cosa è accaduto a Caltanissetta:

Una persona malata di cuore a Marzo 2022 aveva prenotato, tramite il C.U.P di Via Malta, una visita cardiologica fissata inizialmente ad Ottobre 2022, quindi 7 mesi di attesa. Senza nemmeno avvisare il paziente, la visita è stata rinviata a Maggio 2023 per mancanza del Medico: pertanto l’attesa è diventata, ad oggi, di ben 14 mesi. E’ un grave caso di malasanità! – denuncia il Consigliere Aiello, che aggiunge – Con la salute delle persone non si scherza, rimandare di oltre un anno una visita cardiologica vuol dire mettere in pericolo la vita di chi ha problemi al cuore. Non è colpa dei Medici e degli Infermieri, che anzi vanno ringraziati e sostenuti per le condizioni in cui sono costretti a lavorare come conseguenza della mala gestio della Politica. Può capitare che un Medico debba assentarsi – continua il Capogruppo della Lega – per non rinviare la visita fissata 7 mesi prima occorrerebbe però chiamare un sostituto del Medico, inserire più giorni per le visite, oppure più pazienti nei giorni già stabiliti. Denuncerò il caso nelle sedi istituzionalmente competenti affinchè quanto accaduto non si verifichi più – conclude Oscar Aiello – chissà quante altre persone sono costrette a subire tali episodi di malasanità, che potrebbero essere letali per chi ha seri problemi di salute.” 

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001