A Realmonte successo per lo spettacolo del "puparo" Antonio Cadili - Foto - QdS

A Realmonte successo per lo spettacolo del “puparo” Antonio Cadili – Foto

web-la

A Realmonte successo per lo spettacolo del “puparo” Antonio Cadili – Foto

web-la |
venerdì 08 Luglio 2022 - 18:55

Applausi a scena aperta per Antonio Tancredi Cadili al termine dello spettacolo. Un successo lo show in piazza a Realmonte del piccolo puparo palermitano.

Applausi a scena aperta per Antonio Tancredi Cadili al termine dello spettacolo. Un successo lo show in piazza a Realmonte del piccolo puparo palermitano.

Gli occhi lucidi di emozione mentre il sindaco Sabrina Lattuca gli consegnava la pergamena leggendogli la motivazione: “Per le sue straordinarie doti artistiche e per l’entusiasmo e la professionalità che dedica all’Opera dei pupi”. A conversare con Antonio è stato il noto giornalista e direttore della Strada degli Scrittori, Felice Cavallaro.

“Memoria è patrimonio: storie di vita, di incontri e sensazioni”, era il titolo della manifestazione, giunta alla seconda edizione, organizzata dall’amministrazione comunale e i professori Luciano Carrubba e Stefano Tesé. A introdurre la serata è stato proprio il professore Carrubba e, dopo i saluti istituzionali del sindaco Lattuca, è salito sul palco Cavallaro. Da quel momento è iniziato lo spettacolo. Per oltre un’ora è stato un vero e proprio show, con battute fra Cavallaro e il piccolo Antonio, i due si conoscono da tanto tempo. Il giornalista, fra l’altro, ha curato la prefazione del libro del piccolo puparo dal titolo “Il presidente Xi e Antonio” (edizioni Medinova) che il mese scorso ha vinto il prestigioso premio “Letterario Racalmare Leonardo Sciascia – Scuola”. Alla manifestazione era presente pure l’editore del volume, Antonio Liotta.

Uno spettacolo a tutto tondo durante il quale Antonio si è esibito con i suoi pupi, ha recitato il cunto e interpretato alcuni monologhi scritti da lui. “Ringrazio l’amministrazione comunale e gli organizzatori per l’accoglienza affettuosa. Un grazie speciale a Felice Cavallaro e all’editore Antonio Liotta – ha detto il piccolo Antonio -. È stata una bellissima esperienza. Mi ha colpito il calore del pubblico, in particolare dei tanti bambini presenti allo spettacolo. Una serata che non dimenticherò mai”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684