Aeroporti, sindaco Trapani "Birgi e Palermo possono diventare grande azienda" - QdS

Aeroporti, sindaco Trapani “Birgi e Palermo possono diventare grande azienda”

dariopasta

Aeroporti, sindaco Trapani “Birgi e Palermo possono diventare grande azienda”

Redazione  |
sabato 07 Gennaio 2023 - 13:58

Giacomo Tranchida ha inviato al presidente della Regione Renato Schifani la richiesta di un confronto sul futuro dell'aeroporto di Birgi

L’aeroporto Vincenzo Florio di Trapani e il Falcone-Borsellino di Palermo possono aspirare a divenire una grande azienda della Sicilia occidentale, motore per lo sviluppo delle province di Trapani, Agrigento e Palermo, senza che il primo diventi una succursale del secondo e senza che Punta Raisi si accolli le deficienze economiche dello scalo trapanese. È possibile immaginare un nuova aggregazione societaria, con un nuovo piano industriale, che sappia valorizzare entrambi gli scali e che sappia rendere un grande servizio ai territori”. Così il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida ha inviato al presidente della Regione Siciliana Renato Schifani la richiesta di un confronto sul futuro dell’aeroporto di Birgi.

Il primo cittadino si rivolge a Schifani: “Coinvolgere i territori”

Il primo cittadino chiede al governatore di “coinvolgere i territori” in questo percorso. “Se fusione dovrà essere – sottolinea – nella speranza che ciò avvenga senza frustrare le legittime aspettative di ciascun socio- territorio, dei lavoratori, dei cittadini e degli imprenditori, è evidente che ciò dovrà avvenire sulla scorta di regole chiare che ci auguriamo verranno scritte anche con la partecipazione delle amministrazioni locali”.

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001