Comiso, Ragusa, Vittoria e Pozzallo tra le nuove Zes - QdS

Comiso, Ragusa, Vittoria e Pozzallo tra le nuove Zes

Stefania Zaccaria

Comiso, Ragusa, Vittoria e Pozzallo tra le nuove Zes

giovedì 18 Giugno 2020 - 00:00
Comiso, Ragusa, Vittoria e Pozzallo tra le nuove Zes

Orazio Ragusa, presidente commissione Attività produttive all’Ars: “Occasione straordinaria di rilancio”. A Comiso ci sono 30 ettari dell’area Ex-Usaf che potrebbero ingolosire gli investitori

RAGUSA – È stato finalmente firmato il decreto istitutivo delle Zes, le zone economiche speciali. È stato il ministro del Sud e della Coesione territoriale, Giuseppe Provenzano a sottoscrivere l’ultimo passaggio di un lungo percorso iniziato nel 2018 e che ha come obiettivo il rilancio dei territori attraverso sgravi fiscali e una maggiore capacità di attrarre investimenti. In Sicilia le Zes saranno due, una nella zona occidentale e una in quella orientale.

Per quanto riguarda Ragusa e la sua provincia le ricadute riguarderanno l’aeroporto di Comiso, Ragusa, Vittoria e il porto di Pozzallo. “Il provvedimento – ha sottolineato il deputato regionale e presidente della commissione Attività produttive all’Ars, Orazio Ragusa – è finalizzato ad attrarre investimenti, in particolare nell’ambito dell’economia portuale e in settori come la logistica, i trasporti ed il commercio, attraverso una semplificazione delle strutture amministrative e la possibilità di accedere a sgravi fiscali. La firma del ministro Provenzano è il passaggio finale di un percorso iniziato nel marzo 2018 con l’istituzione, da parte del governo Musumeci, della cabina di regia regionale e terminato nell’agosto 2019, quando è stata completata l’identificazione e la delimitazione delle due Zes, con la redazione dei rispettivi Piani strategici.

Inutile dire che, anche per la provincia di Ragusa, si tratta di un’occasione straordinaria per il rilancio economico e che assume un valore ancora maggiore in un periodo, come quello attuale, in cui bisogna fare i conti con i danni economici causati dalla pandemia in corso. Ci sono tutti gli strumenti adeguati, dunque, per potersi risollevare il più in fretta possibile. Si tratta di un’occasione che occorrerà sfruttare al meglio”.

A Comiso, in particolare, ci sono i 30 ettari dell’area Ex-Usaf, vicino all’aeroporto, che rientrano delle zone Zes. “Nell’ottica dunque di un vero e proprio sviluppo – ha sottolineato il sindaco di Comiso, Maria Rita Schembari – dell’intera area Ex-Usaf che è allocata accanto all’aeroporto di Comiso, ci siamo mossi in varie direzioni compresa quella della realizzazione delle Zes. Molti investitori potrebbero essere ulteriormente stimolati ad impiantarvi le proprie aziende o i propri magazzini di stoccaggio, poiché si troverebbero affiancati alle zone di carico e scarico merci del cargo”.

Inserita anche l’area di Vittoria che era stata esclusa in un primo momento. “Ora che queste infrastrutture produttive sono state inserite – ha aggiunto la deputata regionale Stefania Campo – dobbiamo concretamente lavorare per far sì che le ricadute siano importanti e decisive, per tutto il sistema produttivo del territorio siciliano e, per quel che mi riguarda, dell’intera provincia di Ragusa”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684