Aeroporto di Palermo, a giugno 450 mila passeggeri in transito - QdS

Aeroporto di Palermo, a giugno 450 mila passeggeri in transito

web-dr

Aeroporto di Palermo, a giugno 450 mila passeggeri in transito

web-dr |
lunedì 28 Giugno 2021 - 17:13

"Giugno sta per chiudersi, e da un primo bilancio è già possibile intravedere un deciso rialzo del traffico aereo e passeggeri", è quanto si legge in una nota della Gesap.

“All’aeroporto internazionale di Palermo “Falcone Borsellino si ritorna a volare.

Giugno sta per chiudersi, e da un primo bilancio è già possibile intravedere un deciso rialzo del traffico aereo e passeggeri”.

E’ quanto si legge in una nota della Gesap, la società di gestione dell’aeroporto di Palermo.

Il coefficiente di riempimento dalla seconda quindicina di giugno oscilla tra 116 e 120 passeggeri a volo: secondo l’ufficio statistiche di Gesap il mese si chiuderà a circa 450 mila passeggeri in transito, di cui per il 15 per cento si tratta di viaggiatori provenienti dall’estero, con punte di oltre 20 mila passeggeri in un solo giorno.

“Il risultato di giugno ci fa ben sperare per i prossimi mesi – dice Natale Chieppa, direttore generale di Gesap – Sono stati mesi pesanti. La pandemia ha messo a dura prova tutto il sistema aeroportuale. Ma lentamente le compagnie aeree hanno riacceso i motori e fatto tornare i passeggeri. L’estate in corso si preannuncia abbastanza performante, con un ritorno del traffico che si avvicina ai livelli del 2019”.

Intanto, all’aeroporto di Palermo va avanti la campagna sanitaria sui tamponi rapidi. Anche se facoltativi, l’area Covid test di mille metri quadrati – nata da un accordo tra Gesap, Asp di Palermo, Usmaf, assessorato regionale alla Salute e ufficio del commissario di Palermo per l’emergenza Covid – sta funzionando a pieno ritmo, soprattutto per i passeggeri in partenza verso destinazioni internazionali. I test sono gratuiti e per tutti i passeggeri in arrivo e in partenza. Ogni giorno vengono processati circa 800 tamponi.

All’interno del terminal, infine, Gesap rammenta che è obbligatorio indossare la mascherina, mantenere la distanza di almeno un metro dagli altri viaggiatori e seguire i percorsi evidenziati dalla segnaletica e dai monitor. Inoltre, sono sempre attivi, nelle aree aperte al pubblico e in quelle sterili per i passeggeri in arrivo e in partenza, i termoscanner per il monitoraggio della temperatura corporea.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684

x