Agrigento, fondi per l'ex collegio dei Padri Filippini - QdS

Agrigento, fondi per l’ex collegio dei Padri Filippini

Pietro Vultaggio

Agrigento, fondi per l’ex collegio dei Padri Filippini

martedì 27 Luglio 2021 - 00:00

In esclusiva al QdS l’assessore alla Cultura, Giuseppe Ciulla. “Finanziati due progetti: con il primo si riqualifica il contenitore museale, con il secondo si affrontano i temi"

AGRIGENTO – Per sapere lo stato dei lavori, lo scorso maggio, noi del QdS ci siamo documentati sull’ex Collegio dei Padri Filippini che diventerà Museo della Città di Agrigento.

Siamo ritornati sul tema per sapere i dettagli del progetto ed abbiamo contattato, in eslcusiva, Costantino Ciulla, assessore alla Cultura del Comune di Agrigento. “Sono stati notificati, da parte del Dipartimento Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, – spiega Ciulla al QdS – i decreti di finanziamento riguardanti i due progetti che il Comune ha candidato, nell’ambito dell’Agenda Urbana regionale, sulle azioni 6.7.1 e 6.7.2 del Po Fesr 2014/2020 per un importo complessivo di 1.400.000,00 euro. In particolare, il finanziamento di 1.000.000,00 euro, a valere sull’azione 6.7.1, è destinato all’adeguamento e a un’ampia riqualificazione del museo che ha sede nell’ex Collegio dei Padri Filippini, mentre 400.000,00 euro, a valere sull’azione 6.7.2, sono destinati alla nuova proposta di visita del museo”.

I due interventi si muovono in parallelo e sono legati a doppio filo: se infatti con il primo si riqualifica il contenitore museale, con un intervento a 360° – sottolinea – con il secondo si affrontano i temi dei contenuti. L’intero edificio sarà interessato da interventi di rifunzionalizzazione, per incrementare la fruibilità e l’offerta al pubblico. Saranno allestiti gli spazi, attrezzandoli con arredi e apparati funzionali allo scopo, e nascerà il Museo della Città, un’idea innovativa, un’istituzione culturale nuova che si prefigge lo specifico obiettivo di raccontare una città nel suo complesso, nell’intero svolgersi dalla fondazione ai giorni nostri, tutelando e valorizzando, nel contempo, il patrimonio immateriale della sua storia e della sua identità”.

“ll Museo della Città – spiega ancora Ciulla – occuperà buona parte dell’ex Collegio dei Filippini, in particolare negli spazi del terzo piano sarà realizzato un percorso di visita intitolato al racconto della storia della città per immagini, storie e personaggi, attraverso allestimenti permanenti multimediali e immersivi. Al centro dello spazio del Museo sarà ospitato un lungo tavolo multimediale con modalità touch-screen – continua -, che il pubblico potrà visionare e interrogare in base al proprio desiderio di approfondimento, mentre un ambiente sarà completamente trasfigurato da un sistema di proiezioni immersive ad alta tecnologia, che si svolgeranno su pareti e pavimento, coinvolgendo il pubblico in un’esperienza totalizzante dal punto di vista visivo e accompagnata da una narrazione audio”.

“A seguito di apposita convenzione – conclude -, la progettazione, la direzione dei lavori e il coordinamento della sicurezza sono stati affidati all’Ufficio Speciale per la Progettazione della Regione Siciliana e gli uffici comunali stanno predisponendo la documentazione occorrente per appaltare i lavori e i servizi”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684

x